gloria valente

Architect Bari / Italy

29
send a message
gloria valente
gloria valente
  • Address via a gimma 248, 70122 Bari | Italy
Teams 2 teams

Gloria Valente si è laureata cum laude in Architettura a Firenze. Attualmente vive e lavora a Bari. Ha insegnato design e architettura degli interni in istituzioni private. Nel 1990 é stata invitata dalla Alessi, nell’ambito dell’operazione‘Contenitori di Memoria’. Nel 1991 la Libreria delle Donne di Firenze l’ha scelta per partecipare alla mostra ‘Design delle donne organizzata dal Museo dell’Arredamento Contemporaneo di Ravenna. Nel 1992 è stata selezionata per la mostra ‘Nuovo Bel Design,200 nuovi oggetti per la casa’ in collaborazione con Poltrona Frau nell’ambito del Salone del Mobile di Milano ,Dal 1996 progetta e realizza edifici pubblici e residenziali in Puglia con Lorenzo Netti e ottiene una menzione speciale al Premio Cosenza per la migliore opera realizzata. Dal 1998 è socia della Netti Architetti che si occupa di design, ricerca e progettazione. i loro lavori sono stati esposti alla VI ed alla VIII Edizione della Mostra Internazionale di Architettura della Biennale di Venezia , alle edizioni 2004 e 2005 del Festival dell’Architettura di Parma e pubblicati, sulle riviste e cataloghi di architettura e design .Sono stati esposti, nelle mostre: Architettura Italiana Contemporanea’.(1994/95),‘Nuova Architettura Italiana’ (1996/98),Architetti Interpretano la casa d’abitazione Italiana(2005) e Architetti italiani under 50 alla Triennale di Milano (2005).La Galleria AAM di Milano ha esposto I progettii e le realizzazioni di Netti Architetti in una mostra antologica. Ha partecipato con Netti Architetti a concorsi liberi e a inviti e progettato e realizzato negli anni i edifici pubblici, residenziali e commerciali prevalentemente in Puglia La più recente opera di architettura relizzata è stata selezionata per la Medaglia d’Oro all’Architettura 2006 e presentata nel 2008 all’ultima edizione del Congresso Mondiale dell’architettura di Torino,nell’ambito di una Mostra dal Titolo”I profili della luna”: Architetture delle donne in Puglia svoltasi in Puglia nello stesso anno. E’Intressata all’architettura radicata nella terra, alla vita, nel suo tempo e al design come atto consapevole di artificializzazione del quotidiano in un “sistema”continuo, fluido, in trasformazione.