CANDIDATURE
CHIUSE

Candidature chiuse

Guarda i progetti

1) Intervento di nuova costruzione
2) Intervento di riqualificazione edilizia e/o urbana
3) Intervento progettato da giovane progettista
4) Premio "Architetti marchigiani nel mondo" per un intervento progettato da un progettista marchigiano e realizzato in un paese estero.

Una terza edizione per promuovere qualità e coerenza con il territorio. E' un'occasione per promuovere concretamente l'architettura contemporanea nella regione, mettendo in luce la costante ricerca di qualità e coerenza con il territorio, il Premio di Architettura IN/ARCH – ANCE Marche 2014.

Una terza edizione particolarmente attesa, dopo il successo e la risonanza nazionale raggiunti nel 2008 e nel 2010. Un momento culturale promosso dalla sezione Marche dell'Istituto Nazionale di Architettura (IN/ARCH) e dall'Associazione Nazionale Costruttori Edili Marche (Ance), che intendono così portare all'attenzione l'esigenza di una rinnovato e positivo rapporto tra committenti, progettisti e imprenditori, partendo dal presupposto che chi costruisce ha bisogno di una progettualità forte e creativa e chi progetta ha bisogno di una industria delle costruzioni competitiva ed efficiente.

Un'architettura integrata, che vede progetto e impresa insieme per un'alleanza strategica per la qualità, può essere fattore determinante in un momento, come quello attuale, di perdurante crisi economica e strutturale. Da qui la scelta di premiare, per ciascuna opera, tutti e tre i protagonisti:il committente, il progettista o studio di progettazione e l'impresa costruttrice.

I vincitori saranno individuati tra quattro tipologie di progetto: un intervento di nuova costruzione, un intervento di riqualificazione edilizia e/o urbana, un intervento realizzato da un giovane progettista (non più di 40 anni), un intervento di nuova costruzione o di riqualificazione localizzato in un paese estero e progettato da professionista marchigiano.

Ci si riferisce ad opere realizzate e localizzate nelle Marche tra il gennaio del 2008 ed il dicembre del 2013. I progetti premiati parteciperanno alla selezione del Premio Nazionale Inarch/ANCE 2014, oltre a ricevere targa ed attestato che saranno consegnati, come per le precedenti edizioni, con un evento culturale che prevede una cerimonia pubblica ed interventi di personalità del settore.

Le proposte di candidatura dovranno essere presentate, entro e non oltre il 31 maggio 2014.
Tali proposte dovranno essere corredate da un numero minimo di n. 4 disegni e n. 6 immagini fotografiche.

Regolamento

III edizione del Premio Regionale di Architettura IN/ARCH – ANCE Marche

Art.1 - Oggetto del Premio

L'Istituto Nazionale di Architettura Sezione Marchigiana (IN/ARCH Marche) e l'Associazione Nazionale Costruttori Edili della regione(ANCE Marche), bandiscono la III edizione del Premio Regionale di Architettura IN/ARCH – ANCE Marche.
L'obiettivo del Premio è promuovere, con il coinvolgimento di una vasta gamma di interessi culturali, civili, professionali ed imprenditoriali, il valore dell'opera costruita intesa come esito di un processo completo e complesso che vede la partecipazione di soggetti diversi: dal committente, agli imprenditori, ai produttori di componenti, ai progettisti.
Questo approccio risulta di particolare attualità oggi che le trasformazioni del territorio, in tutte le loro forme, tendono ad essere sempre più il risultato di un processo articolato che vede la partecipazione di molteplici soggetti di natura diversa.

art.2 – Promotori

Promuovono il Premio:
l'Istituto Nazionale di Architettura Sezione Marchigiana IN/ARCH Marche;
l'Associazione Nazionale Costruttori Edili della regione ANCE Marche.

art.3 - Tipologia dei Premi

L'iniziativa è articolata in quattro tipologie di Premi e per ogni tipologia potranno essere premiati i tre soggetti che hanno contribuito alla realizzazione dell'intervento: progettisti e/o studi di progettazione, imprese esecutrici, committenti.
Il Premio sarà assegnato alle quattro tipologie che verranno giudicate quale esemplare esito di un processo edilizio integrale.

1. PREMIO PER UN INTERVENTO DI NUOVA COSTRUZIONE.
Il Premio sarà assegnato ad un intervento di nuova costruzione realizzato nelle Marche in un arco temporale compreso tra il 2008 e terminato non oltre il 31 dicembre 2013.

2. PREMIO PER UN INTERVENTO DI RESTAURO E RIQUALIFICAZIONE EDILIZIA E/O URBANA.
Il Premio è assegnato ad un intervento di restauro e riqualificazione edilizia e/o urbana realizzato nelle Marche in un arco temporale compreso tra il 2008 e terminato non oltre il 31 dicembre 2013.

3. PREMIO PER UN INTERVENTO PROGETTATO DA UN GIOVANE PROGETTISTA.
Il Premio è assegnato ad un intervento realizzato (sia esso di nuova costruzione o di riqualificazione edilizia/urbana) nelle Marche in un arco temporale compreso tra il 2008 e terminato non oltre il 31 dicembre 2013, progettato e firmato esclusivamente da architetti ed ingegneri che, al momento della data di ultimazione dell’opera stessa, risultino avere età pari o inferiore a quarant’anni. In caso di associazione di professionisti, nessuno dei professionisti del gruppo deve avere superato i quarant’anni di età.

4. PREMIO “ARCHITETTI MARCHIGIANI NEL MONDO” PER UN INTERVENTO PROGETTATO DA UN PROGETTISTA MARCHIGIANO E REALIZZATO IN UN PAESE ESTERO
Il Premio è assegnato ad un intervento giudicato quale esemplare esito di un processo edilizio integrale. Sono premiati tre principali soggetti che hanno contribuito alla realizzazione dell’opera: committenti, progettisti o studi di progettazione, imprese esecutrici. Il premio può essere assegnato a interventi (singolo edificio o complesso di edifici) sia di nuova costruzione che di riqualificazione che siano localizzati in un paese estero, europeo o extraeuropeo, terminati in un arco temporale compreso tra il 2008 e il 2013 e progettati da professionisti italiani (anche facenti parte di studi professionali o società di ingegneria), purché firmatari del progetto in qualità di autori.

art.4 - Natura dei Premi

I Premi consistono in una targa ed un'attestato che reca la stampigliatura: “Premio Regionale IN/ARCH - ANCE MARCHE edizione 2014 per …” (con l'indicazione del tipo di Premio conferito).
I premiati dalla sezione regionale saranno automaticamente candidati al Premio Nazionale IN/ARCH ‐ ANCE 2014; inoltre, agli stessi l'IN/ARCH MARCHE offrirà la tessera annuale di socio.
Possono essere assegnate dalla Giuria del premio sino a tre menzioni per ogni tipologia di premio. Sarà assegnata dalla Giuria una menzione speciale al progetto più apprezzato dagli utenti Archilovers.

art.5 – Candidature

Le candidature possono essere proposte alla Giuria dai progettisti, dalle imprese esecutrici e dai committenti.
Le proposte di candidatura dovranno essere presentate esclusivamente on‐line all'indirizzo: www.archilovers.com/inarchMarche, seguendo l'apposita procedura indicata nella sezione "PARTECIPA". Le proposte di candidatura dovranno essere corredate da un numero minimo di n. 4 disegni e n. 6 immagini fotografiche.
Le proposte di candidatura dovranno pervenire entro e non oltre le ore 12.00 del 31 maggio 2014.

art.6 – Giuria

La Giuria incaricata di assegnare i Premi è composta da:

  • Il Presidente IN/ARCH MARCHE o suo delegato;
  • Il Presidente ANCE MARCHE o suo delegato;
  • Il Presidente REGIONE MARCHE o suo delegato;
  • Un imprenditore nominato dal Consiglio Direttivo IN/ARCH MARCHE;
  • Un critico di Architettura nominato dal Consiglio Direttivo IN/ARCH MARCHE;

Non sono previsti Premi ex equo.
I membri della Giuria ricevono dalla Segreteria tecnica le candidature presentate nelle quattro categorie di premi. Nella prima seduta la Giuria nomina un Presidente e può approvare un regolamento di funzionamento. Le decisioni sono prese a maggioranza dei presenti. In caso di parità prevale il voto del Presidente della giuria.
Il giudizio della Giuria è inappellabile.
I lavori della Giuria saranno validi con la presenza di almeno 5 membri e si terranno secondo il calendario stabilito dall'Ente banditore. Al termine dei lavori la Giuria redige uno o più verbali.
Il verbale deve contenere una breve illustrazione sui criteri di valutazione assunti e sulla metodologia seguita per i lavori; l'elenco delle candidature esaminate; la valutazione di ogni concorrente. La Giuria è supportata da un Segretario, nominato in accordo da IN/ARCH MARCHE e ANCE MARCHE, che partecipa ai lavori della Giuria senza diritto di voto e redige i verbali.

art.7 – Esclusione

Non possono essere candidati ai Premi: i membri della Giuria, il suo Segretario, i componenti della Segreteria tecnica, i componenti del Comitato Direttivo IN/ARCH MARCHE, né i congiunti di tutti i predetti sino al terzo grado di parentela.

art.8 - Conferimento Premi

I materiali candidati on‐line all'indirizzo: www.archilovers.com/inarchMarche, seguendo l'apposita procedura indicata nella sezione “PARTECIPA”, resteranno di proprietà di IN/ARCH MARCHE.

art.9 - Segreteria tecnica dei Premi

La segreteria tecnica dei Premi è nominata dal Consiglio Direttivo IN/ARCH MARCHE, e svolgerà funzioni prettamente organizzative. Eventuali richieste di chiarimento devono essere inviate per posta elettronica all’indirizzo della segreteria Inarch presso Guzzini illuminazione: rc@iguzzini.it

art.10 - Restituzione dei materiali

I materiali candidati online all’indirizzo: https://www.archilovers.com/inarchliguria, seguendo l’apposita procedura indicata nella sezione “PARTECIPA”, resteranno di proprietà di IN/ARCH LIGURIA.

Art. 10 - Conferimento Premi

I Premi saranno conferiti nel corso di una manifestazione pubblica per la quale sarà data la massima risonanza attraverso tutti i mezzi di comunicazione.
I progetti premiati saranno presentati sul sito IN/ARCH MARCHE e sul sito nazionale IN/ARCH; agli stessi sarà data la massima diffusione dal media partner del concorso (Archilovers, Archiportale, Edilportale).

Scarica il Bando
Giuria

La Giuria dei premi In/arch - ANCE Marche è composta da:

  • Il Presidente IN/ARCH MARCHE o suo delegato;
  • Il Presidente ANCE MARCHE o suo delegato;
  • Il Presidente REGIONE MARCHE o suo delegato;
  • Un imprenditore nominato dal Consiglio Direttivo IN/ARCH MARCHE;
  • Un critico di Architettura nominato dal Consiglio Direttivo IN/ARCH MARCHE;

Premi

“….I premi in/arch, oltre a segnalare, evidentemente, quegli architetti che hanno compiuto un lavoro di sintesi e di risoluzione finale di tutte le componenti di forza nella componente ultima……cioè nell'opera d'arte, sono rivolti anche a premiare personalità politiche, funzionari di Enti, produttori, critici d'arte, istituti e imprese, cioè l'intera sfera di attività e di interessi, al centro della quale si pone il risultato artistico. E' poi molto importante che anche i premi che sono destinati agli edifici, premino non solo l'architetto ideatore ma anche il committente e il costruttore….”

Con queste parole Giulio Carlo Argan presentava nel 1962 la prima edizione dei Premi Nazionali IN/ARCH che, per trent'anni, hanno rivestito un ruolo di grande importanza nel dibattito architettonico italiano. I premi IN/ARCH si sono susseguiti con cadenza annuale dal 1962 al 1972 per poi riprendere, dopo una pausa di oltre 15 anni, nel 1989 e proseguire sino al 1992. In questa seconda fase i premi erano articolati in Premi Nazionali e Premi Regionali, entrambi con cadenza biennale.

I Premi consistono in una targa ed un attestato che reca la stampigliatura: “Premio Regionale IN/ARCH ‐ ANCE MARCHE edizione 2014 per …” (con l'indicazione del tipo di Premio conferito). I premiati dalla sezione regionale saranno automaticamente candidati al Premio Nazionale IN/ARCH ‐ ANCE 2014; inoltre, agli stessi l'IN/ARCH MARCHE offrirà la tessera annuale di socio. Possono essere assegnate dalla Giuria del premio sino a tre menzioni per ogni tipologia di premio. Sarà assegnata dalla Giuria una menzione speciale al progetto più apprezzato dagli utenti Archilovers.

I Premi saranno conferiti nel corso di una manifestazione pubblica per la quale sarà data la massima risonanza attraverso tutti i mezzi di comunicazione. I progetti premiati saranno presentati sul sito IN/ARCH MARCHE e sul sito nazionale IN/ARCH; agli stessi sarà data la massima diffusione dal media partner del premio (Archilovers, Archiportale, Edilportale).

About IN/ARCH - MARCHE

Fondato nel 1959 da un'idea di Bruno Zevi, rappresenta da molti anni un importante e prestigioso luogo di incontro delle forze economiche e culturali che partecipano al processo edilizio. Da oltre quarant'anni, infatti, l'INARCH dedica ogni impegno a dibattere le tematiche architettoniche, urbanistiche ed ambientali. ESSERE SOCIO INARCH significa sostenere e contribuire all'azione culturale dell'Istituto.

Dal 15 settembre 2004 si è costituita la Sezione Inarch Marche i cui obiettivi principali sono: - la promozione dell'architettura e della cultura architettonica contemporanea
- la promozione della qualità in tutte le forme dell'intervento nel nostro territorio l'architettura, il paesaggio, la progettazione urbana e urbanistica, il riuso del patrimonio esistente
- l'aspirazione a rendere sempre più utile e produttivo il dialogo tra i progettisti .e gli altri soggetti, pubblici e privati, attivi nella trasformazione attiva e passiva del territorio.

Vai al sito In/Arch
Categoria / Architetti Marchigiani nel Mondo

La sezione dedicata ai lavori di progettisti marchigiani nel mondo ha visto solo due candidature e questo ha impedito una conoscenza di un fenomeno sicuramente più ampio. Tuttavia si è ritenuto di menzionare un progetto auspicando una maggiore partecipazione nelle prossime edizioni del premio.

Guarda il progetto
EXTENSION MAISON EM Tolossa / Francia / 2013
Stefano Cerolini Principal Architect
Menzione Speciale / Archilovers
Guarda il progetto
Nuova Cantina Siliqvini New Siliqvini Winery Castel di Lama / Italia / 2013
emanuele scaramucci Principal Architect