BANCA D'ITALIA - STABILE DI VIA DELLE QUATTRO FONTANE, Lavori di riordino generale dello stabile di proprietà della Banca d'Italia; Progettista: AF517

Responsabile ufficio tecnico, coordinatore progettazione e addetto alle opere edili Direzione di Cantiere per Italiana Costruzioni S.p.A. Roma / Italy / 2021

0
0 Love 168 Visits Published

Lo stabile, risalente ai primi anni '50 ad opera degli architetti Mario Paniconi, Giulio Pediconi e Vincenzo Passarelli, è stato sede dell'Ufficio Italiano dei Cambi fino a al dicembre 2007 quando le funzioni dell'Ufficio sono state assorbite dalla Banca d'Italia. I lavori interessano tutti i piani e i corpi di fabbrica del complesso edilizio, che non è mai stato interessato da un progetto organico di ristrutturazione, e si sviluppano su una superficie lorda di circa 25.000 mq.


I lavori riguardano la manutenzione straordinaria e la riqualificazione finalizzati all'adeguamento alla normativa in materia di sicurezza sui luoghi di lavoro, sicurezza antincendio, superamento delle barriere architettoniche, miglioramento della efficienza energetica ed acustica, miglioramento della resistenza sismica attraverso interventi di rinforzo e consolidamento dei solai, di travi e pilastri in c.a. Gli interventi prevedono anche il restauro delle prestigiose superfici in calcestruzzo a faccia vista, superfici lapidee e metalliche, e la sostituzione di tutti gli infissi esterni in ferro ad eccezione delle vetrate in ferro-vetro della grande hall di ingresso che verranno mantenute e restaurate. La Hall è caratterizzata inoltre dai travoni sagomati, in perfetto calcestruzzo a faccia vista, dalle pareti laterali in marmo intarsiato di Alessandrini, alle grandi vetrate di ingresso con i maniglioni di Mirko Basaldella anch'essi oggetto di recupero. Gli interventi di natura edile sono stati impostati con la finalità primaria di riqualificare complessivamente l'edificio, salvaguardandone le caratteristiche architettoniche più significative ai fini della sua riconoscibilità.


 

0 users love this project
Comments
    comment
    user
    Enlarge image

    Lo stabile, risalente ai primi anni '50 ad opera degli architetti Mario Paniconi, Giulio Pediconi e Vincenzo Passarelli, è stato sede dell'Ufficio Italiano dei Cambi fino a al dicembre 2007 quando le funzioni dell'Ufficio sono state assorbite dalla Banca d'Italia. I lavori interessano tutti i piani e i corpi di fabbrica del complesso edilizio, che non è mai stato interessato da un progetto organico di ristrutturazione, e si sviluppano su una superficie lorda di circa 25.000 mq. I...

    Project details
    • Year 2021
    • Main structure Reinforced concrete
    • Client Banca D'Italia
    • Contractor Italiana Costruzioni S.p.A. - Gemmo S.p.A.
    • Cost 44 mln euro
    • Status Completed works
    • Type Government and institutional buildings / Office Buildings / Business Centers / Interior Design / Custom Furniture / Lighting Design / Recovery/Restoration of Historic Buildings / Restoration of Works of Art / Restoration of façades / Structural Consolidation / Furniture design / Building Recovery and Renewal
    Archilovers On Instagram