Ninfeo

Pordenone / Italy / 2017

2
2 Love 84 Visits Published

Affacciato sulla piscina di una casa di campagna si trovava un piccolo manufatto non finito, consistente unicamente nella struttura di elevazione e nella copertura. La richiesta del committente era di trasformare tale spazio in un’area dedicata al benessere, che potesse contenere un bagno turco, una vasca idromassaggio ed uno spazio per praticare yoga.


Il progetto, da una parte, si chiude rispetto al contesto periferico riprendendo la sagoma della copertura esistente, dall’altra apre la propria sala interna al giardino ed alla piscina. Nella ricerca di un orientamento ottimale dal punto di vista energetico, il vuoto che unisce giardino-sala-piscina ruota allineandosi al nord magnetico, enfatizzando con la pavimentazione in legno l’unione tra interno ed esterno.


Se gli spazi sono caratterizzati da geometrie lineari e spigolose, l’acqua è accolta in recipienti circolari (vasca, lavabo, caditoie), rievocando gli antichi ninfei greci e romani, luoghi di cura del corpo e dell’anima.


Figlia di una Ninfa era Venere (Afrodite nel mondo greco), la dea della bellezza nata dalle acque del mare. Spesso la divinità è associata ad un simbolo composto da un cerchio con una croce sottostante, che richiama la forma degli specchi usati nell’antichità. Per estensione, nel tempo tale simbolo è stato adottato per rappresentare il genere femminile, il più attento alla ricerca della bellezza. Lo stesso simbolo viene utilizzato, poi, per indicare il rame, metallo di cui erano composti i primi specchi e dalle note proprietà batteriostatiche, importanti nella cura della persona. 


Il rame ed il simbolo di Venere riecheggiano in tutti gli spazi in cui viene utilizzata l’acqua, dal materiale delle rubinetterie ai rivestimenti, dalle forme dei sanitari ai dettagli che impreziosiscono il mobilio.

2 users love this project
Comments
    comment
    Enlarge image

    Affacciato sulla piscina di una casa di campagna si trovava un piccolo manufatto non finito, consistente unicamente nella struttura di elevazione e nella copertura. La richiesta del committente era di trasformare tale spazio in un’area dedicata al benessere, che potesse contenere un bagno turco, una vasca idromassaggio ed uno spazio per praticare yoga. Il progetto, da una parte, si chiude rispetto al contesto periferico riprendendo la sagoma della copertura esistente, dall’altra...

    Project details
    • Year 2017
    • Work started in 2018
    • Status Current works
    • Type Wellness Facilities/Spas / Interior Design / Custom Furniture / Leisure Centres / Building Recovery and Renewal
    Archilovers On Instagram
    Lovers 2 users