COELUM STELLATUM

evoluzione di una pensilina | evolution of a cantilever roof Castelplanio / Italy / 2014

0
0 Love 254 Visits Published

Coelum Stellatum è la naturale evoluzione distaccata della piccola pensilina Ugnap, posizionata a pochi metri di distanza, sulla facciata sud della medesima casa situata nella frazione Piagge del comune di Castelplanio. La nuova pensilina Coelum Stellatum, di prossima realizzazione, è posta in una posizione di filtro tra gli interni e gli esterni della casa, andando a coprire non solamente il perimetro già individuato dalla loggia esistente, ma anche una fascia ancora più esterna oltre a questa, grazie alla sua struttura in travi d'acciaio a sbalzo. In tal modo la nuova pensilina definisce un nuovo spazio all'aperto senza circoscriverlo da muri, uno spazio ibrido e cerniera dove gli interni compenetrano gli esterni e viceversa, essendo essa sospesa e agganciata sia alle pareti di fondo che alle colonne in laterizio esistenti, comportandosi più come un gazebo coperto e impermeabile alla pioggia che come una semplice pensilina, senza tuttavia andare in aumento al volume della casa. Come Ugnap, anche Coelum Stellatum sarà realizzata in lamiera di acciaio Cor-Ten: oltre a riparare dal Sole o dalla pioggia, è nelle ore notturne che potrà esprimersi al meglio, animandosi come un vero e proprio spazio conviviale sotto cui sostare. Il suo volume scatolare, sostenuto internamente da travi d'acciaio a sbalzo, contiene un impianto di illuminazione di lampade al led, schermato da una lastra di plexiglas bianco opaco. La luce filtra attraverso dei fori circolari di differenti dimensioni realizzati sulla superficie quadrata sottostante disegnando un effetto astratto, irregolare ed emotivo fatto di luminose forme geometriche pure, relazionate tra loro più da una spontaneità random che da precise e previste misure metriche. Posta a circa metà altezza della casa, idealmente tra la terra e il cielo, tale pensilina è stata pensata e composta come una sintesi integrata e punto d'incontro tra le due figure simboliche che anticamente rappresentavano queste due parti di una stessa natura: il quadrato (la Terra, la materia pesante, e di conseguenza la sua "progettazione") e il cerchio (il Cielo, la materia leggera, l'energia che l'attraversa, oltre al Sole che appunto illumina e infonde energia). Come lo spazio e il tempo, dialetticamente opposti e interagenti nella totalità. Contrario alla concezione di un mondo platonico staticamente immutabile anziché in permanente divenire come di fatto è, l'immagine di quella che sarebbe stata la rigida struttura geometrica euclidea del quadrato e del cerchio è stata decostruita attraverso quella distribuzione "casuale" dei fori, suggerendo così una maggiore sensazione di dinamismo, mutevolezza, impermanenza e precarietà.

0 users love this project
Comments
    comment
    user
    Enlarge image

    Coelum Stellatum è la naturale evoluzione distaccata della piccola pensilina Ugnap, posizionata a pochi metri di distanza, sulla facciata sud della medesima casa situata nella frazione Piagge del comune di Castelplanio. La nuova pensilina Coelum Stellatum, di prossima realizzazione, è posta in una posizione di filtro tra gli interni e gli esterni della casa, andando a coprire non solamente il perimetro già individuato dalla loggia esistente, ma anche una fascia ancora...

    Project details
    • Year 2014
    • Client privato
    • Status Current works
    • Type Single-family residence / Country houses/cottages / Lighting Design / Furniture design / self-production design
    Archilovers On Instagram