Casa RDT

Catania / Italy / 2013

1
1 Love 444 Visits Published

La committenza ha espresso il desiderio di ipotizzare due possibili soluzioni di utilizzo dell’ambiente, come abitazione oppure come ufficio.


L’immobile ha una configurazione spaziale piuttosto angusta e poco funzionale, ai singoli ambienti si accede attraversando le stanze precedenti, senza zone di distribuzione, e la mancanza di aperture verso l’esterno comporta una scarsa illuminazione naturale. La pianta, che si estende in lunghezza, presenta, oltre all’ingresso condominiale, un'unica apertura/porta finestra con affaccio direttamente sul piccolo ballatoio sulla strada.


Nel progetto, in entrambe le soluzioni, si è scelto di ridurre al minimo le partizioni interne e di usare il vetro trasparente per massimizzare la diffusione della luce. Le numerose nicchie presenti sono state usate per creare mobili contenitore, che consentono di sfruttare al massimo gli spazi, il varco tra il vano illuminato e quelli retrostanti è stato allargato il più possibile e le due pareti tra le camere e il wc sono state eliminate. L’area servizi è stata mantenuta nella parte più nascosta a nord-est, anche per sfruttare la piccola finestra che si affaccia sul cortile interno. Nella fascia finale la camera è stata allargata, una partizione centrale attrezzata la divide dai servizi, mentre un setto in vetro trasparente la separa dal resto dell’appartamento e garantisce la percezione dell’intero ambiente.


Nell’ipotesi studio è stata creata una zona di attesa all’ingresso, utile per schermare le postazioni di lavoro attestate sulla parete ad ovest, nella zona centrale di smistamento trovano spazio una postazione reception/centralino e l’area stampanti. Da quest’ultima si passa all’area archivio e caffetteria, zona di filtro attraverso la quale si accede ai servizi e alla sala riunioni, dove il passaggio di luce naturale è stato massimizzato grazie all’utilizzo del setto vetrato.


Nella versione abitativa si è scelto di disporre all’ingresso la zona soggiorno con area conversazione, zona lettura, zona TV e una postazione studio. A seguire si trova la zona pranzo, subito dietro la quale una penisola delinea la cucina, che fa da filtro verso le aree più riservate dell’appartamento. Attraversato il piccolo disimpegno che ospita la lavanderia, si accede alla camera da letto e al wc, che sono stati allargati creando un setto contenente l’armadio. Anche in questo caso la zona più interna e intima è separata dal setto in vetro trasparente che garantisce una continuità visiva, ma che può essere oscurato dalla tenda a tutta altezza donando la giusta dose di privacy quando necessario.

1 users love this project
Comments
    comment
    Enlarge image

    La committenza ha espresso il desiderio di ipotizzare due possibili soluzioni di utilizzo dell’ambiente, come abitazione oppure come ufficio. L’immobile ha una configurazione spaziale piuttosto angusta e poco funzionale, ai singoli ambienti si accede attraversando le stanze precedenti, senza zone di distribuzione, e la mancanza di aperture verso l’esterno comporta una scarsa illuminazione naturale. La pianta, che si estende in lunghezza, presenta, oltre all’ingresso...

    Project details
    • Year 2013
    • Status Current works
    • Type Apartments / Interior Design / Custom Furniture / Refurbishment of apartments
    Archilovers On Instagram
    Lovers 1 users