JUNE CALLWOOD PARK

Toronto / Canada / 2008

3
3 Love 3,181 Visits Published
Il parco dalla forma snella, il cui nome è dedicato alla famosa giornalista canadese, si trova appena a sud di Fort York ed è stato progettato come un denso bosco urbano con una serie di “vuoti” interconnessi. Un passo della Callwood che recita "credo nella gentilezza," tratto dall'ultima intervista prima della sua morte, è stato fisicamente disegnato sul lotto creando percorsi e spiazzi tra alberi e panchine.

Basse pozzanghere che raccolgono acqua piovana, panchine in estruso organico, un labirinto in acciaio inox, un campo di colore rosa, strisce di giardini lineari, laghetti che, con l’evaporazione del terreno, si trasformano in un giardino avvolto nella nebbia; tutto ciò crea in città spazi aperti intimi, memorabili e divertenti.


GH3, a Toronto-based architecture and landscape design firm, has been announced the winner of the international design competition for June Callwood Park.

The slender park, named for the Canadian journalist and social activist and located just south of Fort York, is designed as an intensified urban forest with a series of interconnected clearings. A sampling of Callwood saying "I believe in kindness," taken from the last interview she gave before her death, was physically mapped onto the site to form the pathways and clearings between the trees and benches.

The plantings are composed of native Canadian trees and other specimens that would have been present at the time the area was settled. The park's six clearings each have their own unique features. Shallow puddles that collect rainfall, extruded organic benches, a stainless steel maze, a pink field, linear strip gardens, and pools which, when warmed by ground-source heat become a mist garden, all seek to create intimate, memorable, and playful outdoor spaces in the city
.
3 users love this project
Comments
    comment
    user
    Enlarge image

    Il parco dalla forma snella, il cui nome è dedicato alla famosa giornalista canadese, si trova appena a sud di Fort York ed è stato progettato come un denso bosco urbano con una serie di “vuoti” interconnessi. Un passo della Callwood che recita "credo nella gentilezza," tratto dall'ultima intervista prima della sua morte, è stato fisicamente disegnato sul lotto creando percorsi e spiazzi tra alberi e panchine. Basse pozzanghere che raccolgono acqua piovana, panchine in estruso organico, un...

    Project details
    • Year 2008
    • Status Competition works
    • Type Parks, Public Gardens
    • Websitehttp://www.gh3.ca
    Archilovers On Instagram
    Lovers 3 users