Palazzo Militello

Progetto di restauro e rifunzionalizzazione Enna / Italy / 2014

2
2 Love 1,102 Visits Published

Palazzo Militello, con la sua sagoma simmetrica ed equilibrata, definisce armoniosamente una delle quinte urbane di piazza Vittorio Emanuele. Essendo collocato lungo l’asse viario principale della città, che conduce al Duomo ed al Castello di Lombardia, costituisce una delle principali presenze architettoniche di Enna.
Fu edificato nel 1932 dalla famiglia Greca Militello in una porzione di spazio urbano precedentemente occupata da un giardino. Il progetto fu redatto dall'Ing. Giuseppe Panvini e rappresenta oggi uno dei pochi esempi di architettura tardo liberty della provincia di Enna, richiamando nel disegno dell'ornato la scuola palermitana dell'architetto Ernesto Basile.
Tra il 1934 e il 1937 Salvatore Gregorietti decorò gli interni ed il figlio Biagio si occupò della realizzazione delle le vetrate policrome e dei mosaici che lo rendono unico nel suo genere.
Il 14 Agosto 1937 ospitò, l'allora capo del governo di rientro da Gela, Benito Mussolini che qui pernottò durante la sua campagna di Sicilia e si rivolse, dal balcone centrale posto su piazza Vittorio Emanuele, alla cittadinanza e ad una grande folla proveniente da tutta la provincia.
Dopo avere ospitato per decenni uffici pubblici e residenze private, nel 2011 i proprietari decisero di convertire il piano nobile a spazio destinato a laboratorio culturale permanente, contenitore di attività e manifestazioni legate all'intrattenimento di vario genere, restituendolo così alla cittadinanza intera.
Prima manifestazione, svoltasi proprio nel luglio del 2011, fu la mostra di architettura, organizzata dall’Università Kore di Enna e dallo studio Omphalos di Enna, dedicata al maestro portoghese Alvaro Siza. Dopo la conclusione di tale evento la struttura è stata chiusa al fine di poter realizzare corposi interventi di restauro e rifunzionalizzazione che potessero renderla fruibile ed all’avanguardia nel pieno rispetto di tutti gli standard qualitativi e di sicurezza adeguati ad una struttura di questo tipo.
Gli attuali proprietari, le famiglie Grillo, Rizzo e Virlinzi, affidarono l’incarico di progettazione e direzione lavori allo studio Omphalos.
Il progetto ha avuto come obiettivo principale l’abbattimento delle barriere architettoniche, scelta funzionale ad una più agevole e corretta fruizione dello stabile. Tassello fondamentale è stato l’inserimento del nuovo e moderno ascensore collocato, per evitare di deturpare la grande scala principale riccamente rivestita ed adornata con marmo Montecitorio, nel cortile interno del palazzo. Gli accessi dell’ascensore ai vari livelli sono stati ottenuti convertendo le finestre esistenti nel vano scala in varchi di collegamento ai vari piani, scelta che ha consentito di non intaccare l’apparato strutturale e decorativo del palazzo. Le vetrate policrome collocate nelle preesistenti finestre sono state riposizionate all’interno della struttura intelaiata in acciaio e vetro del nuovo ascensore che così riesce ad innestarsi in maniera armonica all’interno della struttura liberty preesistente.
Il piano nobile è stato inoltre dotato nuovi servizi e si è programmata una revisione totale dell’apparato decorativo. Il piano attico del palazzo è stato completamente ristrutturato ed anch’esso gode di accesso diretto al nuovo ascensore.

2 users love this project
Comments
    comment
    Enlarge image

    Palazzo Militello, con la sua sagoma simmetrica ed equilibrata, definisce armoniosamente una delle quinte urbane di piazza Vittorio Emanuele. Essendo collocato lungo l’asse viario principale della città, che conduce al Duomo ed al Castello di Lombardia, costituisce una delle principali presenze architettoniche di Enna. Fu edificato nel 1932 dalla famiglia Greca Militello in una porzione di spazio urbano precedentemente occupata da un giardino. Il progetto fu redatto dall'Ing....

    Project details
    • Year 2014
    • Work started in 2012
    • Work finished in 2014
    • Client Palazzo Militello Eventi s.r.l.
    • Contractor Impresa Edile Furma Filippo
    • Status Completed works
    • Type Multi-purpose Cultural Centres / Recovery/Restoration of Historic Buildings
    Archilovers On Instagram
    Lovers 2 users