Un quartiere residenziale pubblico di edilizia agevolata in Comune di Spinea (VE)

Edificare ai “margini”: residenze pubbliche in contesto periurbano Spinea / Italy / 2001

0
0 Love 1,672 Visits Published
L’ATER di Venezia, in collaborazione con il Comune di Spinea, ha disposto, in attuazione dei programmi regionali di E.R.P. Agevolata la realizzazione di un fabbricato per 50 alloggi da assegnare in affitto ma con patto di futura vendita. L’area da edificare fa parte di un nucleo P.E.E.P. situato ai margini del tessuto urbano di Spinea; il nuovo edificio andrà ad occupare un’area posta ai confini di una vasta area agricola investita da tempo da un lento ma progressivo processo di urbanizzazione. L’edificazione va a saturare l’intervento pubblico del citato nucleo P.E.E.P. sino ad oggi attuato in assenza di un qualsiasi programma insediativo unitario capace di caratterizzare quest’area marginale di Spinea, divenuta ormai periferia di Mestre.
I riferimenti culturali tradizionali (il paesaggio urbano storico, le ville venete, Venezia, i loro tratti caratteristici) hanno guidato la progettazione di questo intervento; le scelte fatte si sono consolidate in una proposta di sistemazione morfologica unitaria rivolta alla definitiva risoluzione urbanistica ed architettonica di questa area di margine come ”parte compiuta” del variegato, anonimo e de-contestualizzato tessuto urbano periferico di questa parte di Spinea.
L’edificazione è composta di due corpi di fabbrica identici per forma, tipo e quantità di alloggi (25 ATER + 25 Comune) tra loro posti normalmente e con i fronti lungo i bordi di due strade esistenti; questi corpi costituiscono i margini edificati di un isolato che comprende al proprio interno, oltre che due nuclei residenziali popolari di recente edificazione, un’estesa area destinata a verde pubblico e parcheggi. All’incrocio tra le due strade gli edifici presentano un grande portico che pone l’area esterna in collegamento con il giardino pubblico interno; ai bordi del portico ci sono due negozi; le autorimesse sono seminterrate e servite da due rampe poste ai bordi dei due corpi di fabbrica.
Nella scelta dei materiali e delle forme si è dunque teso a configurare un ambiente unitario mediando tra natura del luogo, esigenze tipologiche, sociali e tecnologiche del programma edificatorio e tradizione edilizia ed urbana veneta.
0 users love this project
Comments
    comment
    user
    Enlarge image

    L’ATER di Venezia, in collaborazione con il Comune di Spinea, ha disposto, in attuazione dei programmi regionali di E.R.P. Agevolata la realizzazione di un fabbricato per 50 alloggi da assegnare in affitto ma con patto di futura vendita. L’area da edificare fa parte di un nucleo P.E.E.P. situato ai margini del tessuto urbano di Spinea; il nuovo edificio andrà ad occupare un’area posta ai confini di una vasta area agricola investita da tempo da un lento ma progressivo processo di urbanizzazione....

    Project details
    • Year 2001
    • Work started in 2000
    • Work finished in 2001
    • Client Ater Venezia e Comune di Spinea
    • Status Completed works
    • Type Multi-family residence
    Archilovers On Instagram