Luigi Graziano Borgese

Architect Reggio Calabria / Italy

12
Luigi Graziano Borgese 12
Luigi Graziano Borgese
•Laureato presso l'Università Mediterranea di Reggio Calabria con lode nel luglio 2016, con una tesi internazionale dal titolo War landscapes: contemporaneity and memory con relatore l'architetto Rita Simone dell'università Mediterranea in collaborazione con l'architetto Hans Heinrich Drexler dell'università Jade Hochschule di Oldenburg in Germania. La tesi tratta di una accademia della musica realizzata all'interno di un bunker risalente la seconda guerra mondiale che si trova nella città di Emden, nel nord della Germania.

-Partecipa per la prima volta al programma europeo Erasmus Placement nel 2013, dove ha la possibilità di entrare in un team di architetti a Granada in Spagna per effettuare un periodo di tirocinio, dove inizia a sperimentare e ad imparare sulle varie forme architettoniche dalla micro alla macro scala.
-Nel 2015 invece partecipa al programma Erasmus+, dove per un anno studia alla Jade Hochschule di Oldenburg in Germania, ed i suoi lavori sono stati esposti alla 'Jahresausstellung', la mostra annuale dei migliori progetti della facoltà.

-Parla italiano, inglese, spagnolo e tedesco.
Luigi Graziano Borgese
Luigi Graziano Borgese

•Laureato presso l'Università Mediterranea di Reggio Calabria con lode nel luglio 2016, con una tesi internazionale dal titolo ''War landscapes: contemporaneity and memory'' con relatore l'architetto Rita Simone dell'università Mediterranea in collaborazione con l'architetto Hans Heinrich Drexler dell'università Jade Hochschule di Oldenburg in Germania. La tesi tratta di una accademia della musica realizzata all'interno di un bunker risalente la seconda guerra mondiale che si trova nella città di Emden, nel nord della Germania. -Partecipa per la prima volta al programma europeo Erasmus Placement nel 2013, dove ha la possibilità di entrare in un team di architetti a Granada in Spagna per effettuare un periodo di tirocinio, dove inizia a sperimentare e ad imparare sulle varie forme architettoniche dalla micro alla macro scala. -Nel 2015 invece partecipa al programma Erasmus+, dove per un anno studia alla Jade Hochschule di Oldenburg in Germania, ed i suoi lavori sono stati esposti alla 'Jahresausstellung', la mostra annuale dei migliori progetti della facoltà. -Parla italiano, inglese, spagnolo e tedesco.

Activities