Cristiano Toraldo Di Francia

Architect Filottrano / Italy

33
profile is managed by Archilovers staff
Cristiano Toraldo Di Francia 33
Cristiano Toraldo Di Francia
Cristiano Toraldo di Francia nasce a Firenze nel 1941. Si laurea in Architettura e fonda insieme con Adolfo Natalini il Superstudio nel 1966.
Il suo lavoro di ricerca sul linguaggio dell'architettura è stato documentato da numerose pubblicazioni internazionali ed è stato presentato nei maggiori Musei e Mostre di arte: dalla Triennale di Milano (1973) alla Biennale di Venezia (1978-1996 ), dal Museum of Modern Art (1972-2002 ) al Metropolitan Museum di New York (1976). I disegni e i progetti di architettura insieme agli oggetti di design fanno parte di numerose collezioni permanenti pubbliche e private. Nella collezione permanente di arte moderna e contemporanea del Centre Pompidou a Parigi nel 2001 sono state aperte due sale dedicate al Superstudio. Nel 2003 il Design Museum di Londra ha dedicato una mostra sul lavoro teorico del Superstudio dal titolo "A world without objects". La casa editrice Skira ha pubblicato per l’occasione un volume dal titolo "Superstudio" a cura di Bill Manking e Peter Lang. La mostra si è spostata a New York sempre nel 2003, e poi alla Triennale di Milano nel 2004. Dal 1974 insegna e tiene conferenze in varie Università degli Stati Uniti.
Nel 1980, sciolto il Superstudio, fonda un proprio studio a Firenze, che si occupa di diversi settori della progettazione, dal disegno industriale all'architettura. Ha disegnato per Poltronova, Giovannetti, Fasem, Calzolari, Pica e per Anonima Castelli il Sistema Parete Integrato, per Zanotta il tavolo "Quaderna", per Palagio la parete ventilata in cotto "Terra", per Breda Ferroviaria la carrozzeria e gli interni del treno "Circumvesuviana" (Superstudio). Ha progettato gli spazi espositivi della Mostra "I Maestri della Carrozzeria Italiana" al Centre Pompidou a Parigi, oltre a uffici e interni commerciali per importanti aziende italiane, tra le quali Anonima Castelli, Enrico Coveri, Gherardini e per istituti di credito come la Banca Toscana, l'Istituto bancario Sanpaolo di Torino e altri fino alla recente Sede della Banca di Credito Cooperativo del Chianti Fiorentino.
Ha progettato opere pubbliche per i comuni di Roma, Firenze, Livorno, Chianciano, Prato, Pistoia, Macerata e altri. Dal 1973 insegna Architettura alla California State University.Dal 1992 insegna presso la Facoltà di Architettura dell'Università di Camerino ad Ascoli Piceno, per la quale è attualmente Professore associato di Progettazione Architettonica.
Nel 2004 nasce lo studio di architettura Luccioni Toraldo di Francia.
Cristiano Toraldo Di Francia
Cristiano Toraldo Di Francia
  • Address via san lorenzo 40/m, 60024 Filottrano | Italy
  • Tel +39(071)7220974
  • Fax +39(071)7270356
Teams 1 teams

Cristiano Toraldo di Francia nasce a Firenze nel 1941. Si laurea in Architettura e fonda insieme con Adolfo Natalini il Superstudio nel 1966. Il suo lavoro di ricerca sul linguaggio dell'architettura è stato documentato da numerose pubblicazioni internazionali ed è stato presentato nei maggiori Musei e Mostre di arte: dalla Triennale di Milano (1973) alla Biennale di Venezia (1978-1996 ), dal Museum of Modern Art (1972-2002 ) al Metropolitan Museum di New York (1976). I disegni e i progetti di architettura insieme agli oggetti di design fanno parte di numerose collezioni permanenti pubbliche e private. Nella collezione permanente di arte moderna e contemporanea del Centre Pompidou a Parigi nel 2001 sono state aperte due sale dedicate al Superstudio. Nel 2003 il Design Museum di Londra ha dedicato una mostra sul lavoro teorico del Superstudio dal titolo "A world without objects". La casa editrice Skira ha pubblicato per l’occasione un volume dal titolo "Superstudio" a cura di Bill Manking e Peter Lang. La mostra si è spostata a New York sempre nel 2003, e poi alla Triennale di Milano nel 2004. Dal 1974 insegna e tiene conferenze in varie Università degli Stati Uniti. Nel 1980, sciolto il Superstudio, fonda un proprio studio a Firenze, che si occupa di diversi settori della progettazione, dal disegno industriale all'architettura. Ha disegnato per Poltronova, Giovannetti, Fasem, Calzolari, Pica e per Anonima Castelli il Sistema Parete Integrato, per Zanotta il tavolo "Quaderna", per Palagio la parete ventilata in cotto "Terra", per Breda Ferroviaria la carrozzeria e gli interni del treno "Circumvesuviana" (Superstudio). Ha progettato gli spazi espositivi della Mostra "I Maestri della Carrozzeria Italiana" al Centre Pompidou a Parigi, oltre a uffici e interni commerciali per importanti aziende italiane, tra le quali Anonima Castelli, Enrico Coveri, Gherardini e per istituti di credito come la Banca Toscana, l'Istituto bancario Sanpaolo di Torino e altri fino alla recente Sede della Banca di Credito Cooperativo del Chianti Fiorentino. Ha progettato opere pubbliche per i comuni di Roma, Firenze, Livorno, Chianciano, Prato, Pistoia, Macerata e altri. Dal 1973 insegna Architettura alla California State University.Dal 1992 insegna presso la Facoltà di Architettura dell'Università di Camerino ad Ascoli Piceno, per la quale è attualmente Professore associato di Progettazione Architettonica. Nel 2004 nasce lo studio di architettura Luccioni Toraldo di Francia.