Quelli che... sono architetti

Omaggio architettonico a Enzo Jannacci

by Mauro Lazzarotto
8

Quelli che NON fanno gli architetti perchè c'hanno la famiglia da mantenere, oh yeah!

Quelli che dopo 3 anni di stage(s) cominciano a sospettare di essere loro a pagare per lavorare, oh yeah!

Quelli che pensano di fare un mestiere come un altro.

Quelli che accendono un cero alla Madonna perchè hanno committenti molto devoti, oh yeah!
Quelli che di mestiere ti spengono il cero (la chiamano prevenzione incendi), oh yeah! 

 

Quelli che in un progetto ci deve essere sempre un'idea forte, oh yeah!
Quelli che però da qualche parte ci deve sempre essere anche un bagno, oh yeah!
Quelli che quando perdono un concorso dicono che in fondo "era solo un'occasione di riflessione" oh yeah!
Quelli che era per far passare il concetto, non è per il concorso, oh yeah!
Quelli che tanto era già tutto deciso, oh yeah! Oh yeah!

Quelli che Le Corbusier é dentro di noi, oh yeah!
Quelli che vanno via dall'Italia perché poi ma poi, poi torneranno, come Renzo Piano, oh yeah!
Quelli che vanno via dall'Italia perché qui l'unico architetto famoso è Fuffas, oh yeah!
Quelli che non vanno via dall'Italia perché... un buon piatto di pasta e ti torna il sorriso, oh yeah!
Quelli che evidentemente non sono mai entrati in un ufficio tecnico dopo l'ora di pranzo, oh yeah!

Quelli che non sono tornati i sorrisi, anzi, spesso non è proprio tornato nessuno... oh yeah!

 

Quelli che renderizzano, oh yeah! 
Quelli che tengono all'Ordine degli architetti.
Quelli che tengono alla loro coerenza, oh yeah!
Quelli che non tengono il vino, oh yeah!
Quelli che non ci risultano iscritti a nessun albo, oh yeah! oh yeah!

 

Quelli che credono che Gesù Bambino sia Renzo Piano da giovine, oh yeah!
Quelli che alla tua laurea scappano dopo aver rubato gli omini del plastico, oh yeah!
Intesi come i tuoi fratellini piccoli che lo hanno costruito al posto tuo, oh yeah!
Quelli che fanno una promenade al mare per mantenere il pied-à-ter a Cortina, oh yeah!
Quelli, quelli che sono dentro nella merda ma proprio fin qui, oh yeah! oh yeah!

 

Quelli che con una bella dormita passa tutto, anche le infiltrazioni sul tetto, oh yeah!
Quelli che, quelli che non possono crederci neanche adesso che gli ingegneri davvero... oh yeah!
Quelli che non vogliono finire l'Università e continuano a fingere di cercare un'idea per la Tesi, oh yeah!
Quelli che non hanno mai avuto nemmeno un'ipotesi, un'antitesi, un'ipofisi nella vita, oh yeah!
Quelli che vogliono arruolarsi nelle forze armate e far saltare i ponti di Calatrava.

 

Quelli che "a revisione" ti spiegano le tue idee senza fartele capire, oh yeah!
Quelli che dicono "la mia assistente", oh yeah! Oh yeah!
Quelli che progettano la Strada della Castagna piacentina, oh yeah!
Quelli che progettano proprio tutto, oh yeah!
Quelli che hanno sbagliato i calcoli, d'accordo, ma proprio di un pelo, oh yeah! Oh yeah!

 

Quelli che "dobbiamo andare a mangiare in un bel posto" e intanto ti offrono un caffè per pranzo, oh yeah!
Quelli che sono soltanto le 2 di notte, oh yeah!
Quelli che hanno un sistema infallibile per NON vincere i concorsi, oh yeah!
Quelli che non hanno mai vinto nemmeno la paura del buio, oh yeah!
Quelli che poi per quel progetto poi ci sentiamo, ma poi, poi, POI, oh yeah!

 

Quelli che l'hanno visto su Casabella, oh yeah!

Quelli che "ma chi lo compra più Casabella", oh yeah!

Quelli che dato il Genius loci, considerate le preesistenze... oh yeah!
Quelli che magari lo capisci meglio con il "concept", oh yeah!
Quelli che sono onesti fino a un certo punto, oh yeah!
Quelli che la mafia nel mondo delle costruzioni... non ci risulta, oh yeah!

 

Quelli che li riconosci che aspettano il vaporetto per la Biennale vestiti di nero, oh yeah!
Quelli che aspettano almeno all'ombra per darsi un contegno, oh yeah!
Quelli che c'hanno fondamentalmente paura di cadere in acqua, oh yeah!
Quelli che non è che ci tenessero particolarmente ad avere il proprio progetto in mostra, oh yeah!
Quelli che non vorrebbero il loro progetto per primo ma nemmeno per ultimo, oh yeah!

 

Quelli che quella volta ancora non c'erano.
Quelli che mio figlio: dentista, oh yeah!
Quelli che alla mattina alle 6 staccano gli occhi dal computer per vedere l'alba che è appena passata, oh yeah!
Quelli che si divertono, ancora e nonostante, oh yeah! 
Quelli, quelli di Roma, che in più c'hanno anche il traffico...

 

Quelli che hanno cominciato a progettare da piccoli, non hanno ancora finito e non sanno ancora che casso stanno progettando, oh yeah!

 

Liberamente ispirata, come si dice in questi casi, alla canzone di un grande "amico" di mio padre: Enzo Jannacci. Per riascoltare l'originale (e trovare il ritmo, oltre magari a un po' più d'ispirazione): Quelli che... (1975)

Comments
    comment
    Author
    References