Il container del designer

Una storia di successo fra NewYork e... Napoli

by Gaia Miacola
5

Si chiamano Ada TollaGiuseppe Lignano e sono due architetti di Napoli. Vivono a New York e sono cittadini del mondo. Considerano il calcio super noioso e la pasta una necessità non quotidiana.

Nel 1993 hanno fondato LOT-EK, un premiato studio di progettazione architettonica con sede a New York e Napoli. LOT-EK ha ideato e realizzato allestimenti e installazioni per le principali istituzioni culturali e musei, tra cui il MoMA, il Whitney Museum (WHITNEY STUDIO), il Walker Art Center e il Guggenheim.

Hanno ottenuto grande visibilità grazie al loro approccio sostenibile e innovativo alle costruzioni attraverso il riuso ("upcycling") degli attuali oggetti industriali e dei sistemi non originariamente destinati per l'architettura. Sono infatti bravissimi ad adeguare i container in edifici istituzionali. commerciali o residenziali.

Attraverso operazioni letterali come il taglio e l'apertura e attraverso ulteriori strategie di moltiplicazione e ripetizione sviluppano il potenziale latente di questi oggetti per applicazioni architettoniche. Si sforzano di tradurre la perfezione anonima di questi manufatti in edifici per la vita pubblica e privata.

Le loro caratteristiche:

Sostenibilità: L"’upcycling" dei container è una pratica altamente sostenibile e ha dimostrato di essere una preziosa risorsa per i clienti, sia politicamente che finanziariamente, in modo innovativo.

Modularità flessibile: i contenitori per la spedizione si prestano alla creazione di configurazioni modulari intelligenti per tutte le applicazioni, compresi i progetti culturali, istituzionali, commerciali o residenziali di qualsiasi dimensione. Ciò vale anche per le ristrutturazioni e per le esigenze di uno spazio che cambia nel tempo.

Forza e Resistenza: i contenitori sono realizzati interamente in acciaio corten e il loro montaggio e assemblaggio crea una struttura di gran lunga più forte e più durevole rispetto ai metodi di costruzione tradizionali.

Efficienza e Costo: Costruire con i container permette ai clienti di ridurre il tempo normalmente necessario per costruire un nuovo edificio. La preparazione del sito e la fabbricazione off-site dei moduli può essere programmata per avvenire simultaneamente. Questo può portare a un risparmio di tempo di 4-6 mesi, riducendo di conseguenza anche i costi di costruzione.

lntelligente, vero?

(pubblicato anche sul mio blog: http://www.gaiamiacola.it/blog/?p=1782)

Comments
  • Ludovic Guillemot

    super !!

  • luca gasperini

    PARTICOLARE

  • Paola Vignolo

    Molto interessante, vi sono varie applicazioni relative alll'uso dei containers nel mondo. Persino a Lecco anni fa ne vidi una, per l'università di "non ricordo cosa"

comment
Author
References
WHITNEY STUDIO 12

WHITNEY STUDIO

New York / United States / 2012