Mare Madre

Nuova sezione dedicata all’immigrazione del primo museo italiano sull’emigrazione La Nave della Sila Camigliatello Silano / Italy / 2013

2
2 Love 1,325 Visits Published
Il progetto, realizzato da Smith Barracco architetti, autori dell’intervento di riuso della vecchia vaccheria che ospita il museo, ha ancora una volta interpretato il drammatico tema del viaggio della speranza. La doppia pelle dell’edificio di lame di ferro, che rende possibile il rude abbraccio tra il paesaggio dell’altopiano e gli ospiti situati nel corpo centrale del vecchio impianto agricolo, si piega, prolungandosi in un nuovo corpo verticale che rompe la linearità del prospetto sud. Alla trasparenza e alla leggerezza della spina si contrappone la nuova sezione Mare Madre, realizzata all’interno di un container di 40 piedi high cube. La scelta di realizzare una vera e propria installazione audiovisiva nella quale si scompongono e ricompongono sulle pareti cieche di un container frammenti video e audio, racconti di viaggio dei migranti, proietta i visitatori esplicitamente nelle dolorose traversate del Mediterraneo.
2 users love this project
Comments
    comment
    user
    Enlarge image

    Il progetto, realizzato da Smith Barracco architetti, autori dell’intervento di riuso della vecchia vaccheria che ospita il museo, ha ancora una volta interpretato il drammatico tema del viaggio della speranza. La doppia pelle dell’edificio di lame di ferro, che rende possibile il rude abbraccio tra il paesaggio dell’altopiano e gli ospiti situati nel corpo centrale del vecchio impianto agricolo, si piega, prolungandosi in un nuovo corpo verticale che rompe la linearità del prospetto sud. Alla...

    Project details
    • Year 2013
    • Work started in 2013
    • Work finished in 2013
    • Client Fondazione Napoli Novantanove o.n.l.u.s.
    • Status Completed works
    • Type Parks, Public Gardens / Research Centres/Labs / Museums / Libraries
    Archilovers On Instagram
    Lovers 2 users