Senior City Cortina D’Ampezzo: 30 alloggi per anziani autosufficienti

Cortina d'Ampezzo / Italy

5
5 Love 1,720 Visits Published
IL CONCEPT La genesi progettuale parte dalla trasformazione e fusione dei luoghi: l’architettura trasforma il contesto assecondando le forme stesse della natura. Il paesaggio diviene architettura, l’architettura diviene paesaggio. I prospetti, elementi cardine della proposta progettuale, sono caratterizzati dal deciso contrasto tra pieni e vuoti, luci e ombre che generano nei fronti principali una partitura cadenzata che vuole riprendere la stessa dicotomia presente nel frastagliato paesaggio dolomitico. L’andamento della copertura a falde inclinate è anch’essa citazione dello skyline delle montagne circostanti. La progettazione di residenze per anziani è intesa come percorso pluridisciplinare volto alla realizzazione di un’architettura fatta di ambienti in grado di trasmettere valori abitativi il più possibile vicini alla tradizione culturale degli ospiti. L’intento è stato quello di mediare, attraverso lo studio tipologico della casa ampezzana e dei suoi materiali, la cultura e la tradizione insiti nel genius loci con le funzionalità e i servizi orientati ai bisogni dell’utenza anziana, per la quale la necessità di interagire con gli altri rappresenta un valore importante per la qualità della vita. Il distacco dalla propria abitazione e il trasferimento all’interno di una nuova realtà può essere vissuto come un trauma; per tale motivo è stata data grande attenzione alla ricerca tipologica di organismi e di percorsi di distribuzione il più possibile chiari, attraverso spazi diversificati e riconoscibili. Obiettivo prioritario è garantire ai residenti un rapporto equilibrato tra vita comunitaria e privacy, in modo da consentire assoluta libertà di scelta nelle modalità di interpretare i luoghi relazionali e abitativi in funzione del grado di intimità desiderato. E’ stata quindi data molta attenzione ai rapporti fra spazi dedicati alla propria privacy (il singolo alloggio, l’orto privato) e gli spazi offerti allo scambio sociale e alla vita comune (la sala polifunzionale, le sale hobby, il wintergarden e il giardino nella corte interna).
5 users love this project
Comments
    comment
    Enlarge image

    IL CONCEPT La genesi progettuale parte dalla trasformazione e fusione dei luoghi: l’architettura trasforma il contesto assecondando le forme stesse della natura. Il paesaggio diviene architettura, l’architettura diviene paesaggio. I prospetti, elementi cardine della proposta progettuale, sono caratterizzati dal deciso contrasto tra pieni e vuoti, luci e ombre che generano nei fronti principali una partitura cadenzata che vuole riprendere la stessa dicotomia presente nel frastagliato paesaggio...

    Project details
    • Status Competition works
    Archilovers On Instagram
    Lovers 5 users