NoMC2

No Mafia Cultural Center Palermo / Italy / 2013

0
0 Love 786 Visits Published
Il buio nero, oscuro, putrido, ti soffoca, ti deprime. E’ il potente alleato dei codardi, li avvolge, li nasconde, difende le loro malefatte; Ti colpiscono, ATTENTO! Ti giri improvvisamente, come graffiato da artigli alle spalle; guardi, cerchi, scruti, pupille dilatate, ma nel buio nulla trovi, nulla odi, nulla senti. Nulla se non l’odore insapore del tuo sangue. La mafia, la più codarda delle fiere, ti attacca nascondendosi, senza guardarti negli occhi. Gli occhi fanno paura, nascondono la coscienza che mai ha avuto e sempre ha rifiutato. La luce, mette a nudo le sue paure, la scova, la brucia, lei scappa tentando ancora di trovare una tana, una fogna e tornare poi all’attacco. La luce ti guarda negli occhi; Citando tre versi di una delle poesie di Peppino Impastato: “Fiore di campo muore, sciogliendo sulla terra, gli umori segreti”. Laddove la luce colpisce, un fiore di campo rinasce. E’ sul tema del buio e della luce che il progetto fonda le sue radici. Un edificio interamente interrato, “nascosto”, la sua presenza è solo accennata ed è svelata dalla luce che lo trafora. Pozzi di luce che lasciano riaffiorare il verde della speranza, laddove è tutto nero. Bruciato. Morfologicamente il progetto è un parallelepipedo “schiacciato” di forma rettangolare, gli unici volumi che sovrastano l’area sono il blocco degli ascensori, che in questo caso non assume il semplice ruolo di collegamento verticale, ma gli si conferisce in sostanza la funzione di ingresso al NoMC² e la Room of Guilt | La stanza del colpevole, in cosa consiste non è bene dirlo in poche righe, basta entrarci. Gli ambienti sono relazionati all’ampia corte centrale, gli ruotano intorno. Ogni braccio presenta una funzione: auditorium, area espositiva, zona ristoro, laboratorio creativo.
0 users love this project
Comments
    comment
    Enlarge image

    Il buio nero, oscuro, putrido, ti soffoca, ti deprime. E’ il potente alleato dei codardi, li avvolge, li nasconde, difende le loro malefatte; Ti colpiscono, ATTENTO! Ti giri improvvisamente, come graffiato da artigli alle spalle; guardi, cerchi, scruti, pupille dilatate, ma nel buio nulla trovi, nulla odi, nulla senti. Nulla se non l’odore insapore del tuo sangue. La mafia, la più codarda delle fiere, ti attacca nascondendosi, senza guardarti negli occhi. Gli occhi fanno paura, nascondono la...

    Project details
    • Year 2013
    • Main structure Reinforced concrete
    • Status Unrealised proposals
    • Type Multi-purpose Cultural Centres / Museums / Concert Halls / Libraries / Associations/Foundations
    Archilovers On Instagram