Kindergarten Schlanders / Asilo di Silandro

Schlanders / Italy / 2012

19
19 Love 3,026 Visits Published

Nel 2009 la cittadina di Silandro indice un concorso internazionale per la progettazione di un nuovo asilo. L´arch Kapeller vince il primo premio con un progetto che nei 3 anni successivi viene poi realizzato. 


La scuola materna del comune di Silandro è ubicata appena fuori il centro del paese ai piedi di Monte Tramontana immersa in un paesaggio culturale formato da terrazzamenti in pietra a vista e alberi secolari di castagni.


Lo stesso contesto che circonda l´area di progetto era naturalmente predestinato all’utilizzo di una moderna pedagogia di costante confronto e dialogo tra i bambini e l’ambiente circostante. Tutto, nell’edificio, è quindi teso alla ricerca di un dialogo con l'ambiente circostante.


L’asilo si presenta come un volume irregolare, un ritaglio risultante tra le sagome dei secolari castagni. Le aree esterne, su più livelli, si adeguano alla naturale pendenza del luogo e sono stati arredati in modo da essere all’occorrenza suddivisi per le diverse attività ed utilizzi da parte dei gruppi di bambini. Tali spazi sono stati progettati con particolare attenzione agli orientamenti della pedagogia montessoriana invitando così i bambini a nuove forme di scoperta ed apprendimento.


Le facciate sono rivestite in legno naturale, attraverso un gioco di variabili partiture dei pannelli di rovere si favorisce l´integrazione del volume con l´intorno.


Lungo il confine occidentale si posiziona un volume di forma amorfa su due piani, allungato, in direzione sud-nord, in modo da ottimizzare l’illuminazione naturale a seconda delle funzioni nelle diverse ore del giorno. La forma asimmetrica dell’edificio è determinata dalle sagome degli alberi preesistenti. Il movimento dell´impronta a terra si ripercuote su entrambi i livelli dell´edificio e lo schema distributivo risulta di chiara lettura anche all´esterno. Gli spazi interni risultano inoltre arricchiti da tale movimento di pianta.


Al centro dell’edificio, facciata est, si colloca in posizione riparata l’ingresso principale. L’ingresso si apre su uno spazioso atrio fornito di scale distributive con ascensore, a lato delle quali si collocano tutti i locali accessori e tecnici. In questa zona vi sono anche una cucina ed una sala da pranzo. Tale area distributiva è riproposta al piano superiore. Entrambe sono pensate non per limitare il gioco e l’apprendimento dei bambini nelle sole aule, ma per essere fruite per le più svariate attività di gruppo. A sinistra dell’ingresso è collocato l’ufficio amministrativo, seguito da 2 locali su ciascun piano per le attività di gruppo con un orientamento ottimale (sud -est) ed annessi locali accessori. I locali di gruppo sono accessibili dalla hall d’ingresso attraversando un guardaroba a ferro di cavallo con annessi i vani sanitari e sono caratterizzati da un grande mobile polifunzionale su due livelli. Il concetto è stato approntato di concerto con le indicazioni delle maestre al fine di creare un antro riparato per il gioco o il riposo al livello inferiore e una piccola biblioteca con zona lettura su quello superiore.


La disposizione sfalsata delle due aule viene garantisce un orientamento ottimale est-sud come anche ovest. Ciascuna aula è caratterizzata da grandi aperture, focalizzate alla cattura di generose ed ampie vedute sul paesaggio limitrofo. Dai locali di gruppo si può accedere direttamente all’esterno.

19 users love this project
Comments
    comment
    Enlarge image

    Nel 2009 la cittadina di Silandro indice un concorso internazionale per la progettazione di un nuovo asilo. L´arch Kapeller vince il primo premio con un progetto che nei 3 anni successivi viene poi realizzato.  La scuola materna del comune di Silandro è ubicata appena fuori il centro del paese ai piedi di Monte Tramontana immersa in un paesaggio culturale formato da terrazzamenti in pietra a vista e alberi secolari di castagni. Lo stesso contesto che circonda...

    Archilovers On Instagram
    Lovers 19 users