PIRP Lecce

Programma integrato di riqualificazione delle periferie IV Circoscrizione Rudiae - Rione San Pio Lecce / Italy / 2007

0
0 Love 1,389 Visits Published
L'ipotesi localizzativa e la proposta di utilizzazione funzionale discendono dalle caratteristiche del luogo e dal succedersi delle trasformazioni che quella parte di città sta attraversando. Si tratta infatti di una parte di città che ha tradizionalmente ospitato i primi insediamenti industriali, che sono ancora in parte attivi, e laddove invece sono stati dismessi, ancora segnano con la loro forte presenza il tessuto urbano e la memoria cittadina, offrendosi come capisaldi di una antica coesione urbana e come soggetti di una possibile riorganizzazione civica. Quelli che si propongono, infatti, sono destinati a forzare il senso di una parte della città che sta progressivamente cambiando funzione, diventando sempre più una parte di città dedicata all'istruzione, alla cultura e all'utenza giovanile. Il PIRP interviene nella riqualificazione dell’edilizia residenziale sovvenzionata esistente e nell’offerta di alloggi speciali alle giovani coppie e ai giovani studenti universitari. Non a caso infatti l’area da riqualificare è all’interno dell’ambito di influenza della Facoltà di Beni Culturali, a ridosso di un’area marginale di risulta tra l’ex Manifattura Tabacchi ed un tronco ferroviario e a ridosso di un’area di risulta della viabilità prevista dal PRG, ma non attuabile in quanto insistente su una maglia urbana già edificata. Punto forte del PIRP è la riqualificazione di una vasta area del quartiere attraverso la realizzazione di un polmone verde, la cosiddetta “villa” o parco. Il quartiere ha già dei parchi privati, ma congiungere Villa Reale, il parco di Torre Belloluogo e il nuovo parco pubblico proposto, innalzerebbe il livello della qualità della vita del quartiere e si porrebbe come momento di aggregazione tra giovani, ragazzi ed anziani. L’idea di rigenerazione dei quartieri prevista dallo “strumento PIRP” viene completamente fatta propria dalla proposta che svilupperemo innanzi più dettagliatamente. Il PIRP del quartiere Rudiae si caratterizza inoltre come uno strumento di “iniziativa pubblica” che definisce gli obiettivi e le finalità da perseguire anche con il coinvolgimento di enti e istituzioni esterne al Comune, che nel nostro caso si configurano essenzialmente come interventi dello IACP e dell’Università. Ne consegue che il coinvolgimento dei privati attraverso un bando pubblico concorrenziale potrà avvenire solo dopo l’approvazione del PIRP da parte della Regione Puglia, mentre il coinvolgimento degli enti come lo Iacp e l’Università potrà realizzarsi attraverso convenzioni. The hypothesis of localization and the proposal of functional use derive from the characteristics of the place and from the succession of the transformations that part of town is going through. It is in fact a part of the city that has traditionally hosted the first industrial settlements, which in part are still active, and where instead were decommissioned, still mark with their strong presence the fabric of the city and the town memory, offering themselves as main points of an ancient urban cohesion and as subjects of a possible civic reorganization. Those that propose, in fact, are designed to force the direction of a part of the city that is progressively changing function, increasingly becoming a part of the city dedicated to the education, culture and the young people users. The PIRP steps in redevelopment of the residential building existing subsidized and the offer of special accommodation to young couples and young university students. Not by chance the area to be requalified is within the sphere of influence of Faculty of Cultural Heritage, under the lee of a a marginal debris area between the ex Tobacco Factory and a railway section close to a debris area of roas network provided for PRG, but not feasible because it is not resting on the urban network already built. Strong point of the PIRP is the redevelopment of a vast area of the neighborhood through the implementation of a green lung, the so-called "villa" or park. In the neighborhood there are already some private parks, but to join up Villa Reale, Torre Belloluogo's park and the new public park proposed, would raise the level of the quality of life in the neighborhood and it could be an aggregation moment between children, yonug and old people. The idea of regeneration of the quarters provided by the "PIRP instrument" is completely assumed by the proposal that we after wards will develop more in detail. The PIRP of Rudiae's quarter is also characterized as an instrument of "public initiative" which defines the aims and the objectives to be pursued also with the involvement of organizations and institutions outside the Municipality, that in our case are presented essentially as interventions of the IACP and the University. It follows tha the involvement of private enterprises through a competitive public call will may take place only after the approval of the PIRP by Apulia Region, whereas the involvement of institutions as the Iacp and the University can be realized through conventions.
0 users love this project
Comments
    comment
    Enlarge image

    L'ipotesi localizzativa e la proposta di utilizzazione funzionale discendono dalle caratteristiche del luogo e dal succedersi delle trasformazioni che quella parte di città sta attraversando. Si tratta infatti di una parte di città che ha tradizionalmente ospitato i primi insediamenti industriali, che sono ancora in parte attivi, e laddove invece sono stati dismessi, ancora segnano con la loro forte presenza il tessuto urbano e la memoria cittadina, offrendosi come capisaldi di una antica...

    Project details
    • Year 2007
    • Client Comune di Lecce
    • Status Current works
    • Type Urban development plans / Urban Renewal / Strategic Urban Plans
    Archilovers On Instagram