Alloggi e Spazi commerciali

Europan 11 | Marche en Famenne - Concorso Finalista Marche-en-Famenne / Belgium / 2011

5
5 Love 1,369 Visits Published
L’area di progetto è posizionata nel limite tra la città storica di Marchè-en-Famenne e la sua naturale espansione suburbana, un punto di tensione in equilibrio tra l’immagine antica della città minerale e il nuovo Boulevard portatore delle istanze di progresso e di crescita che la città sta affrontando. L’idea è di lavorare su questo margine, attraverso una architettura in equilibrio su tale linea ambivalente: un progetto sul limite, in grado di unire le due parti di città, piegando e modificando le proprie facciate, gli allineamenti e lo skyline, fino a generare una nuova tipologia ibrida che contiene in se l’eco di tutte le tipologie che formano il tessuto della città. E’ un attento lavoro sulla morfologia urbana e sul carattere che costituisce l’essenza di un luogo, al fine di comprendere e modificare i codici urbani attraverso il progetto architettonico. Il volume interessato dal programma di intervento è stato così frammentato in sei unità che reinterpretano il tema della variazione delle facciate, caratterizzante la città antica. I volumi avranno da un lato aperture strette e verticali verso il cuore antico di Marchè-en-Famenne, e dall’altro ampie bow windows e finestre ad angolo rivolte verso il nuovo Boulevard. Inoltre il sistema si articola ulteriormente sia in pianta che in sezione, modificando l’allineamento sul fronte stradale e variando di volta in volta l’altezza della linea di colmo, fino alla chiusura del sistema stesso, attraverso una torre d’angolo pensata come una verticale in grado di dialogare con il campanile di Seint-Remacle. Le facciate aperte sono pensate con un rivestimento in lastre di piombo di diverse tonalità, al fine di marcare l’unicità di ciascuno dei sei edifici del sistema; mentre i lati ciechi sono in mattoni scuri, in continuità con la tradizione delle facciate locali. Lo schema di distribuzione funzionale sfrutta la variazione di quota tra il boulevard e la città antica. Si distinguono così due linee di accesso: nella parte sottostante, verso la zona interna, quella per gli appartamenti e i garage; mentre a livello superiore, direttamente sul Boulevard, quella per gli spazi commerciali. Gli appartamenti si caratterizzano per la diversificazione di ogni singola unità, in grado di stabilire differenti taglie dimensionali; si crea così una spazialità irripetibile che, alternando zone in doppia altezza a spazi compressi, gioca sulle relazioni visive tra lo spazio domestico e quello pubblico. New HUT! è un progetto sulle alterazioni tipologiche della città, sulla permanenza dell’architettura e sulla sua atemporalità; questa la separa suoi obblighi funzionali e svincola la tipologia, così da trascendere i riferimenti strumentali, convertendosi nell’immagine profonda della risonanza continua tra l’architettura e la città, ovvero tra la parte e il tutto. In New HUT! questa nuova tipologia ibrida si fa sostanza costituente, come principio originario dell’architettura e della città, e tesse la realtà urbana che conosciamo, così da garantire quella continuità che, forse, è ancora il più prezioso dei suoi attributi.
5 users love this project
Comments
    comment
    user
    Enlarge image

    L’area di progetto è posizionata nel limite tra la città storica di Marchè-en-Famenne e la sua naturale espansione suburbana, un punto di tensione in equilibrio tra l’immagine antica della città minerale e il nuovo Boulevard portatore delle istanze di progresso e di crescita che la città sta affrontando. L’idea è di lavorare su questo margine, attraverso una architettura in equilibrio su tale linea ambivalente: un progetto sul limite, in grado di unire le due parti di città, piegando e...

    Project details
    • Year 2011
    • Work started in 2011
    • Work finished in 2011
    • Main structure Mixed structure
    • Status Competition works
    • Type Apartments / Showrooms/Shops
    Archilovers On Instagram
    Lovers 5 users