Realizzazione del nuovo centro civico di San Giovanni Teatino

San Gionvanni Teatino / Italy / 2004

0
0 Love 783 Visits Published
La progettazione del nuovo centro civico si determina a partire dall’inscindibilità del municipio e della sua piazza che si completa con la presenza della chiesa e del sagrato.
L’asse della costruzione collega due eventi importanti (il municipio e la chiesa) e connette, lungo il suo percorso, altri dati tipici della storia della città: il mercato (alloggiato dentro una stecca di negozi in muratura ma espandibile all’occasione, con strutture mobili quali velari ed elementi reticolari), il campanile della preesistente chiesa, quale elemento di memoria, punto elevato e struttura di distribuzione dei diversi livelli, ed infine uno spazio, aperto e sopraelevato, balcone sulla città, spazio che, entrando nel volume del municipio, diventa hall e corte pubblica.
Il piano lievemente inclinato della piazza si determina quindi a partire dalla quota della città e culmina nell’allusiva posizione acropolica del municipio che rappresenta il fulcro del sistema: la sua forma di corte aperta, accoglie un cuore “trasparente”, metafora della preziosità della teca quanto dell’emissione luminosa del faro, sul quale affacciano le funzioni principali contenute nel volume.
Tale piano dalla parte opposta presenta, come terminale, il sagrato della chiesa racchiuso dai volumi del complesso parrocchiale e perimetrato, per un lato, dal volume del nuovo edificio religioso.
La memoria delle preesistenze permane attraverso il vecchio campanile che, integrato nel nuovo sistema, ospita e segna i sistemi di collegamento verticale (ascensore e scale) e attraverso i resti dell’antica chiesa oggi del tutto scomparsa inseriti in un area “archeologica”.
Il suggerimento di aggiungere al progetto una piccola stazione per la metropolitana leggera, prevista peraltro dal Ptp, nelle immediate vicinanze dell’aeroporto, creerebbe, oltre alla possibilità di uno snodo funzionale, un incremento di scambio con il territorio e una maggiore identità del terminale di San Giovanni
0 users love this project
Comments
    comment
    user
    Enlarge image

    La progettazione del nuovo centro civico si determina a partire dall’inscindibilità del municipio e della sua piazza che si completa con la presenza della chiesa e del sagrato.L’asse della costruzione collega due eventi importanti (il municipio e la chiesa) e connette, lungo il suo percorso, altri dati tipici della storia della città: il mercato (alloggiato dentro una stecca di negozi in muratura ma espandibile all’occasione, con strutture mobili quali velari ed elementi reticolari), il...

    Project details
    • Year 2004
    • Client Comune di San Giovanni Teatino
    • Status Current works
    • Type Town Halls
    Archilovers On Instagram