Edificio per Laboratori/Uffici

Milan / Italy / 2008

1
1 Love 1,063 Visits Published
IL CONTESTO
L’intervento riguarda il recupero di un’area attualmente sede di attività di stoccaggio e smaltimento di materiale ferroso.
Tale area, di forma trapezoidale posta in fregio alla Via Toffetti, in un contesto prevalentemente industriale, confina a nord e ad ovest con aree edificate, a sud con un’area libera da costruzioni adibita a deposito di container e ad est con la Via Toffetti.
Il tessuto tipo-morfologico circostante è rappresentato da edifici artigianali con spazi ad uso uffici e/o attività commerciali privi di particolari connotazioni architettoniche, edificati in fregio alle pubbliche vie con sviluppo delle attività verso i cortili interni.
Il risultato è una percezione visiva di disordine urbanistico e di casualità degli interventi stessi.
Recentemente, in alcune aree limitrofe, è in corso un recupero delle stesse con edificazioni pluripiano ad uso residenziale.
Da questa analisi è emersa la volontà di concepire un organismo edilizio che si ponga come elemento “differente” rispetto al contorno edilizio sia nella tipologia che nell’uso dei materiali.
LA FORMA E I MATERIALI
L’edificio in progetto, posto al centro dell’area, è composto da un corpo di fabbrica di sei piani fuori terra e due piani interrati, formato da un nucleo centrale, dove è previsto il corpo scala-ascensori ed il corpo bagni-spogliatoi, e due corpi laterali, con distribuzione interna ad open-space, i cui lati maggiori perimetrali interni sono inclinati per permettere un maggiore soleggiamento delle facciate doppie a vetro poste rispettivamente a nord e a sud.
Il prospetto principale, quindi, è caratterizzato dai due lati vetrati dell’edificio leggermente inclinati che convogliano lo sguardo del fruitore verso il corpo centrale del fabbricato rivestito esternamente da un grigliato orizzontale in alluminio di colore bianco e dalle due scale di sicurezza schermate da una struttura romboidale in acciaio colore bianco rivestite, negli spazi vuoti, con una rete stirata sempre in acciaio a maglia romboidale di colore bianco.
L’ingresso principale dell’edificio prospettante sulla pubblica via è collegato all’atrio attraverso un percorso pedonale coperto da una pensilina in vetro e cemento.
I lati nord e sud dell’edificio sono tamponati da una doppia pelle costituita all’esterno da una vetrata fissa interrotta da finestre a forma romboidale apribili, mentre, all’interno da una parete tipo sandwich e vetro, al fine di limitare il consumo di energia primaria.
La facciata a ovest è caratterizzata dal corpo avanzato delle scale, formato da due setti in muratura ed una parete vetrata sorretta da una struttura metallica interna e, da due pareti rivestite con una schermatura realizzata in pannelli di alluminio 8/10 a matrice romboidale.
La copertura dell’edificio di tipo piana è stata concepita con un sistema di pale frangisole fisse orizzontali, tipo brisoleil in alluminio colore bianco, poste alla stessa quota dell’estradosso dei volumi tecnici in copertura.
1 users love this project
Comments
    comment
    user
    Enlarge image

    IL CONTESTOL’intervento riguarda il recupero di un’area attualmente sede di attività di stoccaggio e smaltimento di materiale ferroso.Tale area, di forma trapezoidale posta in fregio alla Via Toffetti, in un contesto prevalentemente industriale, confina a nord e ad ovest con aree edificate, a sud con un’area libera da costruzioni adibita a deposito di container e ad est con la Via Toffetti.Il tessuto tipo-morfologico circostante è rappresentato da edifici artigianali con spazi ad uso uffici e/o...

    Project details
    • Year 2008
    • Client Privato
    • Status Current works
    • Type Office Buildings
    Archilovers On Instagram
    Lovers 1 users