Negozio di abbigliamento Raffaele Capasso srl

Naples / Italy / 2008

0
0 Love 2,335 Visits Published
Il progetto per il nuovo showroom Raffaele Capasso a Napoli, nasce dalla necessità di ampliamento degli oltre 700mq di superficie già a disposizione del negozio mediante la riqualificazione di circa altri 200 mq seminterrati per la realizzazione del nuovo reparto donna. I locali si trovano in un palazzo del risanamento napoletano, al corso Umberto I, zona con forte vocazione commerciale della metropoli Partenopea. Il negozio, con una tradizione centenaria, ha avuto l’ultimo restyling generale nel 1992, durante il quale i locali seminterrati, da sempre sotto utilizzati in quanto umidi, furono collegati al piano terra mediante un ascensore. Tali locali, sottoposti rispetto al livello stradale di circa 2,5 metri, presentano lungo il perimetro, delle aperture a bocca di lupo, a quota strada, che nel tempo sono state chiuse limitando la ventilazione interna e aggravando le problematiche relative all’umidità. Tutti i locali seminterrati risultano voltati con una altezza interna media variabile nelle varie stanze, che va dai 2,7 ai 3,0 metri. Le superfici interne risultavano, prima dell’intervento, umide. Gli intonaci apparivano ammalorati con evidenti fenomeni di distacco dal paramento murario e di efflorescenze diffuse, e il pavimento, in conglomerato di calce, appariva umido. Operando dei saggi si riscontrava che il terreno immediatamente sottostante alla quota di pavimento appariva bagnato.
Il progetto, prima di tutto ha previsto un sistema di isolamento dal fondo bagnato mediante due intercapedini areate separate poste al di sotto del pavimento di altezza di 12 cm realizzate con elementi in plastica riciclata. Inoltre si è prevista la realizzazione di un impianto di ventilazione che ripristinasse prima di tutto le antiche bocche di lupo, e che garantisse in ogni momento la corretta ventilazione ed i sufficienti ricambi d’aria in ambiente. In fine è stato fatto un intervento sulle finiture murarie: in prima fase sono stati puliti tutti i paramenti murari dai vecchi intonaci lasciando il tufo a vista, per poi intervenire con degli intonaci a base di calce su tutta la superficie muraria. La scelta dei prodotti è ricaduta sul sistema BIOCALCE. Tale sistema prevede la posa di successivi strati di intonaco completamente a base di calce, perfettamente traspiranti. Le fasi che sono state rispettate sono le seguenti:
1. Accurata pulizia, a mezzo idropulitrice a pressione, del paramento murario, al fine di mettere a nudo il supporto di tufo, e di eliminare ogni residuo di vecchie malte ammalorate ed inconsistenti;
2. Posa del primo strato di intonaco grezzo, BIOCALCE RINZAFFO, per rettificare le superfici;
3. Posa del secondo strato di intonaco, BIOCALCE ZOCCOLATURA, al altissima traspirabilità;
4. Posa dello strato di BIOCALCE INTONACO;
5. Posa del primo strato di finitura BIOCALCE INTONACHINO FINE;
6. Posa dell’ultimo strato di finitura BIOCALCE INTONACHINO FINE COLORATO.
Per le caratteristiche di poca illuminazione naturale dei locali, si è scelto come colore prevalente delle pareti il bianco con una finitura sfrattonata con grana 0,5, in modo da non evidenziare le naturali imperfezioni delle volte che comunque nascono per un ambiente interrato di sevizio, e che quindi non sono particolarmente curate per loro natura. Inoltre si evidenzia, che per la particolare funzione dei locali, si è previsto di utilizzare il prodotto BIOCALCE ZOCCOLOATURA per tutta la superficie muraria, e non soltanto per la parte a contatto col terreno, in modo da dare maggiori garanzie di protezione dall’umidità.
Tali interventi, nel loro insieme, hanno contribuito alla bonifica dell’ambiente, che oggi appare asciutto e salubre. I locali sono stati messi in comunicazione con il piano terra mediante una nuova scala che ha trovato posto in un varco aperto in un solaio a botte, e che smonta in una zona centrale dei locali. Anche l’apertura di tale passaggio ha contribuito a rendere salubri gli ambienti, favorendo i moti convettivi dell’aria. A conclusione dell’intervento di bonifica, è stato installato un sistema di condizionamento dell’aria della LG Elettronic, serie Art Cool, che abbina una innovativa tecnologia di filtraggio dell’aria, con una gradevole ed innovativa immagine, lontana da quella ormai consolidata e banale degli impianti di condizionamento tradizionali. L’intervento nel suo insieme ha curato quindi l’esigenza di bonifica ambientale di locali ammalorati, insieme all’esigenza di avere una immagine che contribuisse al successo delle esigenze di marketing proprie dell’attività commerciale.

0 users love this project
Comments
    comment
    Enlarge image

    Il progetto per il nuovo showroom Raffaele Capasso a Napoli, nasce dalla necessità di ampliamento degli oltre 700mq di superficie già a disposizione del negozio mediante la riqualificazione di circa altri 200 mq seminterrati per la realizzazione del nuovo reparto donna. I locali si trovano in un palazzo del risanamento napoletano, al corso Umberto I, zona con forte vocazione commerciale della metropoli Partenopea. Il negozio, con una tradizione centenaria, ha avuto l’ultimo restyling generale...

    Project details
    • Year 2008
    • Work started in 2007
    • Work finished in 2008
    • Client Raffaele Capasso srl
    • Status Completed works
    • Type Showrooms/Shops
    Archilovers On Instagram