un ponte pedonale sul fiume Esino

Ponte: infrastruttura-scultura Genga / Italy / 2007

0
0 Love 1,877 Visits Published
Il ponte che nasce per un’esigenza di riconfigurazione urbana, per garantire una maggiore sicurezza e una migliore fruizione da parte dei cittadini-pedoni.
Ma un ponte non è semplicemente un elemento funzionale, ma soprattutto un elemento con forte connotazione simbolica che caratterizzerà fortemente i luoghi dove esso andrà ad inserirsi.
Pertanto con l’intervento si è voluto trovare un pretesto progettuale in grado di superare il concetto meramente tecnico e funzionale andando a indagare nuove configurazioni possibili. L’idea che il ponte potesse assumere un ruolo anche di connotazione ambientale
Un ponte Il ponte viene “ricolorata” di verde per meglio mimetizzarsi
Un n ponte per… per superare il fiume, valicare il confine; ma anche elemento di arredo urbano, elemento scultura .
Un segno forte nel passaggio che con esso si mimetizza, si fonde e si confonde.
un intervento di land-art, in cui si evidenza la cromatica della pelle e la mimesi della costruzione con gli elementi verdi circostanti .
Il ponte si configura come un parallelepipedo poggiato alle due estremità, un elemento litico che ci permette di superare le due sponde, l’archetipo dell’attraversamento, un tronco per superare il fosso.
L’elemento viene alleggerito con un serie di intagli che ci permettono di entrare i simbiosi con il paesaggio, una serie di frames che ci permettono di aprire diverse finestre sul paesaggio.
La pelle viene colorata di verde naturale con la finitura in rame pretrattato che meglio si presta per un inserimento naturale nel contesto.

GLI ELEMENTI COSTRUTTIVI
Il ponte ,come richiesto dal bando, è accostato a quello stradale esistente e strutturalmente indipendente.
Staticamente viene modellato con un sistema di travi reticolari che si chiudono su se stessi fino a formare un tunnel.
Le travi di acciaio tipo IPE autoprotetto formano la struttura portante configurandosi come un elemento scatolare che poggia semplicemente sui tre punti costituiti da setti in cemento armato.
La finitura esterna è realizzata in rame preinverdito supportato da un apposita struttura secondaria agganciata a quella principale.
Le parte vuote trasparenti saranno rifinite con un grigliato metallico pretrattato di tipo CorTen.

GLI ELMENTI ILLUMINANTI
Per L’illuminazione della ponte si è inteso trovare un sistema che si integrasse particolarmente con il sistema architettonico. Infatti, gli elementi decorative che prendono posto sulla volta superiore del ponte diventano i corpi illuminanti.
I corpi luci sono inseriti nell’intercapedine della struttura e protetti da un doppio strato di materiale trasparente.
Per la riqualificazione dell’area adiacente è previsto funge da punto di riferimento. Esso è illuminato con lo stesso sistema del ponte
0 users love this project
Comments
    comment
    user
    Enlarge image

    Il ponte che nasce per un’esigenza di riconfigurazione urbana, per garantire una maggiore sicurezza e una migliore fruizione da parte dei cittadini-pedoni.Ma un ponte non è semplicemente un elemento funzionale, ma soprattutto un elemento con forte connotazione simbolica che caratterizzerà fortemente i luoghi dove esso andrà ad inserirsi.Pertanto con l’intervento si è voluto trovare un pretesto progettuale in grado di superare il concetto meramente tecnico e funzionale andando a indagare nuove...

    Project details
    • Year 2007
    • Client Comune di Genga
    • Status Competition works
    • Type Bridges and Roads
    Archilovers On Instagram