Padiglione per la biennale di Venezia

Pixel di architettura Venice / Italy / 2008

0
0 Love 1,245 Visits Published
Il progetto parte dalla pianta, prendendo dei moduli spaziali pressoché di forma quadrata (pixel) che si aggregano apparentemente in forma caotica. Sembra una composizione aleatoria, ma si vede come l’aggregazione si frammenta man mano, nelle aree espositive chiuse, sembra quasi che i pixel siano attratti elettrostaticamente da cariche positive, mentre via via che ci si sposta verso le aree espositive all’aperto i fammenti digitali diventano più laschi e distanti, per permettere l’entrata del verde tra gli spazi interstiziali.

Il tema dei pixel deve trovare la sua manifestazione anche nei prospetti attraverso il trattamento delle facciate in mattone faccia vista.
E' possibile dare un effetto di pixelizzazione delle facciate in due modi:
1_ pixellizzazione di tipo cromatico
2_pixellizzazione tra pieni e vuoti
La seconda soluzione dà la possibilità di creare delle murature stratificate che hanno la funzione di filtrare e modulare la luce con effetti altamente suggestivi.
0 users love this project
Comments
    comment
    user
    Enlarge image

    Il progetto parte dalla pianta, prendendo dei moduli spaziali pressoché di forma quadrata (pixel) che si aggregano apparentemente in forma caotica. Sembra una composizione aleatoria, ma si vede come l’aggregazione si frammenta man mano, nelle aree espositive chiuse, sembra quasi che i pixel siano attratti elettrostaticamente da cariche positive, mentre via via che ci si sposta verso le aree espositive all’aperto i fammenti digitali diventano più laschi e distanti, per permettere l’entrata del...

    Project details
    • Year 2008
    • Client Hispalyt
    • Status Competition works
    • Type Pavilions
    Archilovers On Instagram