Progetto di massima per recupero e ampliamento di una autorimessa ad Arezzo.

Arezzo / Italy

1
1 Love 866 Visits Published
Il progetto è situato nel centro storico d’Arezzo, a pochi passi dalla chiesa di S.Agostino che sorge sull’omonima piazza. La fragilità del contesto di progetto è di assoluta importanza; il progetto in cui si inserisce ha il compito di misurarsi con un luogo in cui i rapporti di prossimità possono diventare indicatori di qualità dell’inserimento. Ancora una volta la lezione della città storica diviene fondamentale: l’importanza del monumento, della stratificazione, del rapporto tra edilizia minore e edifici speciali, il portato materico, sono contenuti che ritroviamo nel progetto di piano di recupero. L’arce del progetto coincide con la scalinata dell’edificio; il blocco austero si impone su un palco, la cui impostazione morfologica ricorda l’arroccarsi della città storica italiana, ma non solo, la sua immagine rigida ed il rapporto con l’intorno ricorda il tempio e l’edificio speciale. Il fronte principale è caratterizzato da due torri che delimitano la larghezza dell’edificio; la parte centrale oltre a rendere evidente una sezione dell’edificio, permettono di leggere quella stratificazione per piani successivi che ricorda la stratificazione della città. Il vuoto centrale, ottenuto tramite una cortina vetrata, appare come una contrada di un centro storico minore; una strada di una cittadina minore costeggiata ai propri lati da edifici possenti ed alti. All’esterno l’edificio appare di nuovo arroccato da torri consecutive che delimitano tutta la lunghezza dell’edificio che attraverso tagli sulla facciata permettono l’illuminamento della parte intera. La parte retrostante dell’edificio risulta con un prospetto più compatto, come un tracciato di mura cittadina;l’intera composizione è realizzata in pietra locale impostata ad andamento orizzontale con pezzatura verticale.
1 users love this project
Comments
    comment
    Enlarge image

    Il progetto è situato nel centro storico d’Arezzo, a pochi passi dalla chiesa di S.Agostino che sorge sull’omonima piazza. La fragilità del contesto di progetto è di assoluta importanza; il progetto in cui si inserisce ha il compito di misurarsi con un luogo in cui i rapporti di prossimità possono diventare indicatori di qualità dell’inserimento. Ancora una volta la lezione della città storica diviene fondamentale: l’importanza del monumento, della stratificazione, del rapporto tra edilizia...

    Project details
    • Main structure Mixed structure
    • Status Current works
    • Type Parking facilities
    Archilovers On Instagram
    Lovers 1 users