Poli(S)centricità

Collebeato / Italy / 2008

6
6 Love 3,637 Visits Published
Il progetto si muove all’interno di una realtà urbana frammentata, caratterizzata da un’edilizia rada che si stende a bassa intensità sul territorio; la scelta è stata quella di operare nella frammentazione, mantenendo il carattere di autonomia formale e funzionale degli edifici esistenti, e progettando un edificio come elemento autonomo che si proietti nello spazio urbano definendone la configurazione.
La sfida progettuale è proprio quella di accettare l’intorno e di tentare di connotare le aree urbane come ambienti, con materiali, finiture e proporzioni tali da definire più spazi pubblici che abbiano delle qualità per divenire veri e propri “ambienti urbani”, ossia luoghi che siano non solo palinsesto per i flussi ciclopedonali ma che possano essere “luoghi dello stare”.
6 users love this project
Comments
    comment
    Enlarge image

    Il progetto si muove all’interno di una realtà urbana frammentata, caratterizzata da un’edilizia rada che si stende a bassa intensità sul territorio; la scelta è stata quella di operare nella frammentazione, mantenendo il carattere di autonomia formale e funzionale degli edifici esistenti, e progettando un edificio come elemento autonomo che si proietti nello spazio urbano definendone la configurazione.La sfida progettuale è proprio quella di accettare l’intorno e di tentare di connotare le...

    Project details
    • Year 2008
    • Client Comune di Collebeato (BS)
    • Status Competition works
    • Type Public Squares / Town Halls / multi-purpose civic centres / Office Buildings / Multi-purpose Cultural Centres / Urban Renewal
    • Websitehttp://www.simonepapaisarchitetto.eu
    Archilovers On Instagram
    Lovers 6 users