Edificio per abitazioni e negozi a Capurso (Ba)

Capurso / Italy / 2008

1
1 Love 1,012 Visits Published
Il lotto d’intervento definisce il completamento di un isolato lungo uno degli assi viari principali del comune di Capurso(Ba). Via Epifania si configura come asse di scorrimento tangente al nucleo più antico della cittadina. Nel corso degli anni questa strada è sta teatro di continue trasformazioni edilizie che hanno permesso la localizzazione di numerose attività, in prevalenza legate al commercio. Ciò che attualmente si percepisce è una sostanziale discontinuità dei fronti stradali e una disomogeneità nelle costruzioni di tali fronti sia dal punto di vista tipologico che da quello dell’uso di soluzioni e materiali legati all’identità locale. In tale contesto, la realizzazione di un edificio per abitazioni e negozi è l’occasione per tornare a riflettere su alcuni temi importanti del progetto architettonico all’interno della città consolidata.

In primo luogo la questione della pelle dell’edificio. Una pelle non costituita come barriera fra interno ed esterno, limite invalicabile sottile e denso ma come sistema più complesso capace di separare il fuori dal dentro in maniera graduale. Quella linea che separava il colore blu da quello rosso di Ch. S. Peirce, quel limite che non apparteneva ne all’uno ne all’altro colore assume nel nostro progetto una autonomia in grado di determinarsi come elemento dotato di una propria spazialità appartenente all’oggetto architettonico finito. Un filtro necessario ad abitare la casa fuori come succede nelle stagioni calde. Nello stesso tempo capace di restituire unitarietà a edifici sempre più disegnati da regolamenti e norme. L’involucro edilizio, inteso non solo come fattore tecnologico o come medium ……occasione di comunicazione che trascende il fatto architettonico… ma come oggetto autonomo dotato di una propria spazialità.

Il tema dell’attacco a terra dell’edificio è stato affrontato a partire da un’ipotesi di continuità tra suolo e basamento:una grande fascia scura, rivestita in serpentino a spacco, definisce lo spazio pedonale sotto l’edificio e risale sulla facciata del piano seminterrato. L’effetto è allo stesso tempo di radicamento alla terra e di lievitazione del blocco residenziale soprastante.
Rispettando il vincolo di arretramento di quattro metri dal filo stradale previsto dal locale piano regolatore, il progetto prova a definire un piccolo spazio aperto in cui sostare e dal quale si scende negli spazi commerciali collocati sotto la quota stradale.
Il percorso pedonale definito dal marciapiede penetra all’interno del lotto tramite i varchi definiti da un nastro in calcestruzzo grigio scuro,una ‘fossilizzazione’ della recinzione, piccoli setti collegati tra loro segnano gli ingressi, diventano sedute o vasche per il verde,restituendo continuità alla angolo tra via Epifania e via f.lli Cervi.

1 users love this project
Comments
    comment
    user
    Enlarge image

    Il lotto d’intervento definisce il completamento di un isolato lungo uno degli assi viari principali del comune di Capurso(Ba). Via Epifania si configura come asse di scorrimento tangente al nucleo più antico della cittadina. Nel corso degli anni questa strada è sta teatro di continue trasformazioni edilizie che hanno permesso la localizzazione di numerose attività, in prevalenza legate al commercio. Ciò che attualmente si percepisce è una sostanziale discontinuità dei fronti stradali e una...

    Project details
    • Year 2008
    • Work started in 2006
    • Work finished in 2008
    • Client TATONE S.r.l.
    • Status Completed works
    • Type Multi-family residence
    Archilovers On Instagram
    Lovers 1 users