Nuovo Edificio Ricettivo nell’ambito dell’ampliamento di un Centro Sportivo

Progetto vincitore del Next Energy Award 2008 Appiano Gentile / Italy / 2007

0
0 Love 2,023 Visits Published
Studio di Progettazione: Filippo Taidelli Architetto

In collaborazione con: P. Castellini, M. Cardenas, S. Tagliacarne

Design Team: A. Cattaneo, S. Giorgetta, C. Zanetti, J. Bove, P. Pais, M. Brambilla.

Consulenti:
Progetto strutturale: FV Progetti, Milano
Progetto impianti: Manens Intertecnica S.r.l.; Verona
Consulente energetico: Swiss Engineering Consulting, Milano

La creazione di un nuovo edificio da affiancare ai volumi esistenti, all’interno del Centro Sportivo, dove si allena una squadra di serie A, si è reso necessario per ammodernare ed ampliare l’area riabilitativa e gli alloggi degli atleti e dello Staff. I volumi esistenti, in origine destinati a piscina e palestra, sono stati edificati negli anni ’60. Le caratteristiche formali dell’epoca di realizzazione e la loro funzione originale, rendono, la loro presenza, atipica nel contesto naturale e protetto della Pineta di Appiano Gentile dove vige un regolamento edilizio molto conservatore in merito alla tutela dei caratteri morfologici degli edifici tradizionali della zona.
Queste preesistenze rendono più difficoltoso l’inserimento, nel contesto, del nuovo edificio e ancora più stimolante la sfida di introdurre aspetti innovativi nel campo del risparmio energetico in un contesto edilizio esistente.
Il Progetto integrato del Nuovo Centro Sportivo ha raggiunto gli obiettivi con l’applicazione di strategie ambientali e di moderne soluzioni impiantistiche che consentono un razionale utilizzo delle risorse naturali del luogo volte al massimo comfort degli utenti ed al minimo dispendio di energia.
Il risultato del processo è una “cascina tecnologica” che preserva carattere e proporzioni delle tipologie edilizie del luogo rilette in chiave moderna nell’ottica di rendere i suoi elementi compositivi ( ballatoio, copertura a falda ) funzionali alla nuova destinazione d’uso e alla strategia climatica adottata.
Per ottenere elevate performance ambientali certificabili attraverso un sistema accreditato, il progetto integrato è stato sviluppato secondo lo standard MINERGIE svizzero.
L’applicazione scrupolosa di questi criteri,estremamente restrittivi, ha consentito, in base a calcoli di simulazione, di ridurre i consumi dell’edificio fino a ¼ nel periodo invernale e a contenere decisamente i consumi nel periodo estivo.

**************************************************************

The creation of a new building to be connected with existing structures with the Sports Center (the training facilities of A series soccer team) was necessary in order to modernize and expand the rehabilitative area and the dormitories for the athletes and staff. The existing structures, originally conceived with a pool and gym, were constructed in the 1960’s. The formal characteristics of this period and the original function of the buildings render their presence atypical within their natural context, which is protected by the outlying Appiano Gentile forest, an area characterized by conservative construction, due to the strict guardianship of the area’s morphologic character of the traditional architecture.
These preexisting conditions render the construction of new building
difficult and even more intriguing the challenge of introducing innovative aspects of energy conservation within the context of an existing building structure.
The integrated project for the New Sports Center reached the objectives with the application of environmental strategies and modern system engineering solutions that allow for rational use of the area’s natural resources, while providing the maximum comfort of the consumer and a minimum waste of energy.
The result of the process is a “technological farmstead” that preserves the character and proportions of the area’s architecture while offering a modernized vision that renders the edifice’s constituent elements (balcony, roof…) functional in its new use and in the adopted climatic strategy.
In order to obtain greater certified environmental performance through an accredited system, the integrated project was developed according to the Swiss MINERGIE standard. According to simulation calculations, the scrupulous application of these extremely restrictive criteria would consent the reduction of building’s energy consumption as great as ¼ in the winter period and undoubtedly contain consumption in the summer months.
0 users love this project
Comments
    comment
    user
    Enlarge image

    Studio di Progettazione: Filippo Taidelli Architetto In collaborazione con: P. Castellini, M. Cardenas, S. Tagliacarne Design Team: A. Cattaneo, S. Giorgetta, C. Zanetti, J. Bove, P. Pais, M. Brambilla. Consulenti: Progetto strutturale: FV Progetti, Milano Progetto impianti: Manens Intertecnica S.r.l.; Verona Consulente energetico: Swiss Engineering Consulting, Milano La creazione di un nuovo edificio da affiancare ai volumi esistenti, all’interno del Centro Sportivo, dove si...

    Project details
    • Year 2007
    • Status Current works
    • Type Sports Centres
    Archilovers On Instagram