Riassetto urbanistico e ambientale di Piazza Castello e aree contermini. Casale Monferrato

Casale Monferrato / Italy / 2007

4
4 Love 1,814 Visits Published
L’evoluzione storica della città e delle sue opere di difesa ha conservato, nel corso dei secoli, un’immagine forte del Castello, nonostante le progressive demolizioni che hanno reso meno leggibile l’autorevolezza ed il peso, nello sviluppo urbano, delle architetture militari.
La crescita centripeta della città lungo gli assi stradali principali ed i poli produttivi ha in seguito condotto ad una crescita del tessuto edilizio non all’altezza della storia cittadina.
La chance che viene offerta è oggi quella di ripensare una parte consistente della trama urbana in cui si integrano – oggi in modo non felice- gli effetti di trasformazioni del territorio originate da epoche storiche molto diverse.
In questo quadro ci appare primario il bisogno di far emergere Casale come città padana e fluviale, caratterizzata dal suo fiume e dal paesaggio agricolo collinare. Ricca di emergenze storiche ed architettoniche e dunque degna di diventare un centro importante per la cultura ed il turismo.
Le proposte presentate sono tese a promuovere quest’evoluzione dell’identità cittadina, conservando gli elementi economico-sociali che oggi si sono comunque affermati.
Le scelte complessive della proposta hanno cercato una mediazione tra le richieste della comunità in termini di fruibilità degli spazi e di legame con la città tenendo presente anche un assetto economico praticabile nel medio periodo, in modo da escludere tempi troppo lunghi per la realizzazione delle opere principali.
Il recupero dei rivellini
A lungo si è riflettuto sul da farsi: il grande spazio vuoto della Piazza, su cui si affacciano gli elementi forti del Teatro, della Chiesa di Santa Caterina e del Palazzo Nemours come può risultare dopo la fuoriuscita di ciò che rimane dei potenti elementi triangolari?
Esclusa, per la complessità dell’intervento ed il rispetto della stratificazione storica una loro ricostruzione si è scelto il recupero della porzione dei rivellini sottostante l’attuale copertura della piazza: lo scavo arretrerà il bordo della piazza di circa 16 metri formando una scarpata che amplia lo spazio visuale del Castello e consentirà l’accesso al fossato ed alla base della fortezza.
4 users love this project
Comments
    comment
    user
    Enlarge image

    L’evoluzione storica della città e delle sue opere di difesa ha conservato, nel corso dei secoli, un’immagine forte del Castello, nonostante le progressive demolizioni che hanno reso meno leggibile l’autorevolezza ed il peso, nello sviluppo urbano, delle architetture militari.La crescita centripeta della città lungo gli assi stradali principali ed i poli produttivi ha in seguito condotto ad una crescita del tessuto edilizio non all’altezza della storia cittadina.La chance che viene offerta è...

    Project details
    • Year 2007
    • Client Comune di Casale Monferrato
    • Status Competition works
    • Type Parks, Public Gardens / Public Squares / Urban Furniture
    Archilovers On Instagram
    Lovers 4 users