MANDARINA DUCK

per un pubblico cosmopolita, sempre in movimento Rome / Italy / 2008

3
3 Love 1,131 Visits Published
MANDARINA DUCK - un marchio da trent’anni presente, ed ormai consolidato, sul mercato della produzione di borse ed accessori - si rivolge ad un pubblico giovane e cosmopolita, dalla mentalità aperta, attento ai segnali di novità, sempre in movimento, sia che viaggi per migliaia di chilometri, sia che si sposti nella sua città. Ed è appunto l’evocazione del sogno del viaggio ad essere alla base del briefing di questo progetto di rinnovamento dell’immagine dei punti vendita dell’azienda, che si vorrebbe far coincidere con il forte incremento produttivo da essa dato negli ultimi tempi al prodotto dedicato al tempo libero. Fra le diverse possibili accezioni (crociera, avventura, lavoro…..) si è preferito mettere l’accento sul viaggio di tipo metropolitano che, in aereo, in treno o in autostrada, ci porta a vagabondare per le grandi città del mondo. Ed è appunto una rete di tracciati autostradali o ferroviari, ai cui incroci si trovano le mappe di ideali metropoli del pianeta, a caratterizzare le superfici dell’involucro spaziale, imprimendovisi con un effetto di bassorilievo (che sarà poi colmato, nel caso del pavimento, con una resina trasparente), e suggerendo l’idea di un ininterrotto movimento sulle strade del mondo. Lungo gli assi di questi tracciati sono disposti un certo numero di ripiani espositivi componibili, frutto di varie possibili combinazioni di tre semplici elementi: ripiano lungo, ripiano corto e doppia curva. Grazie alle due lastre di vetro parallele e sfalsate che sorreggono ciascun gruppo, essi paiono fluttuare liberamente nello spazio, dando un’impressione di grande leggerezza ed assicurando la massima trasparenza visiva. Lo stesso sistema di ripiani componibili è applicato anche a parete, sullo sfondo di un graticcio metallico laccato in bianco e retroilluminato, in cui sono ritagliati al laser i nomi di grandi città di ogni paese. La particolare composizione a sandwich dei ripiani (due facce chiare con una massa scura interposta), mentre enfatizza il carattere grafico del progetto, evoca fortemente l’iconografia classica delle mappe dei trasporti urbani sotterranei. A complemento di tutto ciò, una serie di teche di vetro incastonate a sbalzo in apposite nicchie aperte nelle pareti libere consente di esporre i piccoli oggetti del merchandising aziendale (occhiali, cosmetici, portafogli...) messi in produzione negli ultimi anni. MANDARINA DUCK – the renown brand since thirty years present and, nowadays, well-established on the market of bags and accessories production – aims at a clientele young and cosmopolitan, open minded, attentive to new products, always on the move, whether that means travelling thousands of miles or simply going from A to B in the city. And on the idea of evoking the dream of travelling was in fact based the briefing of this project of renewal of the brand’s shops in the world; a renewal that should coincide with the strong increment of production given by Mandarina to its leisure devoted products. Among all different possible ways of travelling (adventure, cruise, work…) the chosen option was to put on stage the metropolitan kind of journey, which – by plain, train or speedway - takes us around the big cities of the world. And is, in fact, an intricate net of speedways – at the junctions of which are the maps of ideal metropolis of our planet – the feature characterizing the surfaces of the spatial container, engraving them with a bas-relief effect (which – on the floor - will then be filled with a transparent resin) and suggesting the idea of an uninterrupted movement along the roads of the world. Along such routes are displayed a number of assemblable standing shelves, generated by different combinations of three simple modules: a long and a short shelf, and a double curve. Thanks to the two parallel and reciprocally slid sheets of glass supporting each shelf, they appear like they’re freely fluctuating in the space, so giving an impression of great lightness and granting a maximum visual transparency. The same shelving system is hung to the walls too, standing out against the background of a white lacquered and backlit aluminium trellis, out of which have been laser cut a mass of interlaced names of big cities of all countries. The particular sandwich-like construction of the shelves (two white faces with an interposed dark core), while emphasizing the graphic character of this project, also strongly evokes the classic iconography of underground public transports maps. All the above is complemented by a series of glazed and frameless casckets – overhanging out of some alcoves expressly carved into the walls - that allow to display small objects and accessories (spectacles, wallets, scents…) recently included within the brand’s range of products.
3 users love this project
Comments
    comment
    Enlarge image

    MANDARINA DUCK - un marchio da trent’anni presente, ed ormai consolidato, sul mercato della produzione di borse ed accessori - si rivolge ad un pubblico giovane e cosmopolita, dalla mentalità aperta, attento ai segnali di novità, sempre in movimento, sia che viaggi per migliaia di chilometri, sia che si sposti nella sua città. Ed è appunto l’evocazione del sogno del viaggio ad essere alla base del briefing di questo progetto di rinnovamento dell’immagine dei punti vendita dell’azienda, che si...

    Project details
    • Year 2008
    • Client MANDARINADUCK
    • Status Current works
    • Type Showrooms/Shops / Interior Design / Custom Furniture / Lighting Design
    Archilovers On Instagram
    Lovers 3 users