Galway/Mayo Institute of Technology

Galway / Ireland / 2002

2
2 Love 1,337 Visits Published
Istituto di tecnologia Galway/Mayo
Il GMIT, Istituto di tecnologia Galway/Mayo, è situato lungo la Dublin Road, via di accesso alla città di Galway. Il sito, orientato a sud, si affaccia sulla baia. Il campus esistente riflette gli standard architettonici regionali del college tipici degli anni 70 con pannelli di rivestimento in calcestruzzo prefabbricato e finestre a nastro, mancando di una vera e propria identità caratterizzante. L’intenzione dell’Istituto era di creare un nuovo punto di riferimento, un edificio che fosse sensibile alle condizioni ambientali e che, allo stesso tempo, si riferisse e utilizzasse materiali locali quali intonaco, pietra calcarea e rame patinato. Il rame è stato scelto per il suo colore vibrante e per le sue versatili qualità e si adatta bene a forme organiche in contrasto con elementi ortogonali. L’edificio è composto da due volumi rettangolari: uno dedicato alle aule ed uno alla biblioteca. Il primo contiene sedici aule ad anfiteatro e auditorium di differenti capacità su tre livelli, insieme agli uffici dell’amministrazione. Nel secondo, la biblioteca si sviluppa su due livelli collegati da una scala centrale in faggio lamellare. L’entrata principale si trova lungo l’asse principale del college. L’edificio si inserisce su un terreno ondulato il cui livello di terra si alza e si abbassa attorno al suo perimetro, identificando naturalmente lo sviluppo dell’attcco a terra dell’edificio stesso. Un terrapieno segue la differenza di quota tra l’edificio nuovo e quello esistente, i quali sono collegati da un ponte a sbalzo che da accesso all’entrata principale. Una tensostruttura color porpora si sviluppa in corrispondenza del ponte proteggendolo dai venti che provengono da sud-ovest.

Un muro in cemento grezzo gettato in opera collega i due parallelepipedi, sottolineando la principale direzione di flusso che attraversa l’edificio. In corrispondenza della biblioteca, le pareti esterne si sfaldano, creando un profilo più organico che si segmenta in tre forme a vela rivestite in rame, collegate da una serie di aperture con telaio a tre montanti in acciaio. Questo rivestimento scherma lo spazio della biblioteca dal sole e assolve le funzioni di diaframma acustico e di riflettore di luce. Le vedute incorniciate sulla baia di Galway sono strategicamente ottenute in corrispondenza dell’unione tra le vele. La composizione a forma libera riflette la forma trapezoidale delle vele e tiene conto della localizzazione di Galway lungo le coste dell’Oceano Atlantico e del suo passato marittimo. Le tre vele in rame fungono da convogliatori d’aria e diventano parte integrante della strategia di ventilazione naturale della biblioteca stessa. La forma si intreccia con la funzione nel modello finale della sezione trasversale delle vele.

All’interno, la biblioteca riflette le forme organiche esterne. All’estremità est della biblioteca, la pianta si frattura a creare vuoti trapezoidali attraverso i quali la luce filtra verso il piano inferiore della biblioteca dove si trova la maggior parte delle scaffalature di libri. Il concetto è ulteriormente sviluppato a livello della copertura con elementi vetrati che si staccano dal piano della copertura come se fossero sospesi in aria. Lo spazio della biblioteca è racchiuso da una parete vetrata che corre dalla vela in rame d’angolo fino alla facciata piana. Travi in acciaio enfatizzano le linee orizzontali lungo questa superficie vetrata, creando una struttura che sembra un contrappunto alla vele. La luce naturale diurna filtra all’interno dell’edificio a 360 gradi e rimodella continuamente l’interno con il cambiare dell’angolazione solare. Il progetto utilizza gli elementi architettonici come cardini caratterizzanti: la forma dell’edificio a collocarne le funzioni, la sua pelle esterna per inserirsi nel paesaggio circostante e l’uso dei materiali a identificare un indice gerarchico. Le forme scultoree in rame patinato racchiudono uno degli spazi più importanti del campus, la biblioteca, e strategicamente sono situate in corrispondenza dell’angolo più in evidenza del campus.
2 users love this project
Comments
    comment
    Enlarge image

    Istituto di tecnologia Galway/MayoIl GMIT, Istituto di tecnologia Galway/Mayo, è situato lungo la Dublin Road, via di accesso alla città di Galway. Il sito, orientato a sud, si affaccia sulla baia. Il campus esistente riflette gli standard architettonici regionali del college tipici degli anni 70 con pannelli di rivestimento in calcestruzzo prefabbricato e finestre a nastro, mancando di una vera e propria identità caratterizzante. L’intenzione dell’Istituto era di creare un nuovo punto di...

    Project details
    • Year 2002
    • Work finished in 2002
    • Client Galway/Mayo Institute of Technology
    • Status Completed works
    • Type Research Centres/Labs
    Archilovers On Instagram
    Lovers 2 users