Ufficio K

Montecatini Terme / Italy / 2007

0
0 Love 2,013 Visits Published
A Montecatini Terme all’interno del complesso Kursaal di Aldo Rossi una serie di volumi molto regolari divengono un nuovo sistema di spazi per uffici. Il progetto nasce dal dialogo fra una pianta rettangolare dal cui perimetro si innestano nuovi setti murari e la forma organica centrale realizzata con oltre 3000 mattoni di vetro satinato. La nuova architettura diviene corpo di luce all’interno di un involucro di linee ortogonali, segno in grado di generare flussi distributivi con assenza di suddivisioni statiche e grande flessibilità funzionale. La figura curvilinea centrale consente di creare con il confine esistente sequenze visuali molto differenti tra loro, orientate in tutte le direzioni all’interno di un continuum spaziale, dove domina la tensione tra forma sinuosa del contenuto e partizione geometrica e regolare del contenitore. L’intensità luminosa e il colore della luce si modificano durante il giorno, imprigionandosi sulle anse del vetro e restituendo verso l’interno e l’esterno sempre nuovi effetti cromatici. Nella continuità di uno spazio frutto della pura astrazione irrompe di sera la materia curva dell’onda centrale che emana la sua luminosità interna da una serie di dischi di luce in alluminio satinato disposti in modo irregolare e diffuso sul bianco dei soffitti. Il fluire delle curve è alternato da aperture in ferro nella membrana traslucida e grandi pannelli scorrevoli in legno di colore nero. Riducendo all’essenziale la varietà di superfici e materiali – vetro, ferro, legno, resina – il rigore formale e concettuale prosegue senza soluzione di continuità dagli uffici anche nello spazio più interno, la sala riunioni, dove la superficie opalina in vetro conduce la luce naturale ampliandone le dimensioni. Un’architettura nell’architettura: una massa vitrea traslucida come una solida trasparenza.
0 users love this project
Comments
    comment
    user
    Enlarge image

    A Montecatini Terme all’interno del complesso Kursaal di Aldo Rossi una serie di volumi molto regolari divengono un nuovo sistema di spazi per uffici. Il progetto nasce dal dialogo fra una pianta rettangolare dal cui perimetro si innestano nuovi setti murari e la forma organica centrale realizzata con oltre 3000 mattoni di vetro satinato. La nuova architettura diviene corpo di luce all’interno di un involucro di linee ortogonali, segno in grado di generare flussi distributivi con assenza di...

    Project details
    • Year 2007
    • Work started in 2005
    • Work finished in 2007
    • Client Privato
    • Status Completed works
    • Type Office Buildings / Offices/studios / Interior Design / Custom Furniture
    Archilovers On Instagram