Riqualificazione del centro storico della Frazione di Palazzolo di Sona

Progetto menzionato Sona / Italy / 2011

0
0 Love 667 Visits Published
La conformazione degli spazi che si sono destinati a spazi pedonali, hanno suggerito di vedere l’area come costituita da due nuove polarità, messe tra loro in relazione da piazza Vittorio veneto. Due polarità tra loro opposte che si sono tradotte con il concetto divenuto l’incipit del progetto: il “positivo” ed il “negativo”. Positivo e negativo che si sono tradotti nel progetto con un “sopra” e un “sotto”. Il “negativo” è costituito dalla piazza lungo via 4 Novembre che viene scavata, abbassando la quota del piano stradale, per ricavare uno spazio che si è definito della “cavea”. Questa piazzetta alla quale si accede scendendo una gradonata, si configura come un luogo intimo e protetto adatto ad accogliere eventi come spettacoli teatrali e musicali. La cavea è in sostanza un piccolo anfiteatro chiuso da una quinta verde. Come opposto, la piazza lungo via Ghiaia, è il suo “positivo”, realizzato mediante una gradinata che collega lo spazio rialzato. Qui la sensazione trasmessa è quella di partecipare, anche visivamente, a tutta la nuova scena urbana. In questa piazzetta, che diviene il punto da dove godere di una nuova visione dell’area, è collocata un gioco d’acqua. Pe dare allo spazio una connotazione dal carattere unitario e al contempo legato alle preesistenze edilizie, si sono tracciati ideali connessioni tra i fronti degli edifici, in modo da formare una fitta trama, utile per definire e mettere in correlazione le superfici pavimentate con i fronti edilizi stessi, e per ordinare il ritmo della collocazioni dei sistemi di illuminazione pubblica, nonché gli allineamenti stradali e delle aree a verde.
0 users love this project
Comments
    comment
    Enlarge image

    La conformazione degli spazi che si sono destinati a spazi pedonali, hanno suggerito di vedere l’area come costituita da due nuove polarità, messe tra loro in relazione da piazza Vittorio veneto. Due polarità tra loro opposte che si sono tradotte con il concetto divenuto l’incipit del progetto: il “positivo” ed il “negativo”. Positivo e negativo che si sono tradotti nel progetto con un “sopra” e un “sotto”. Il “negativo” è costituito dalla piazza lungo via 4 Novembre che viene scavata,...

    Project details
    • Year 2011
    • Status Competition works
    • Type Public Squares
    Archilovers On Instagram