Centro Sociale Polifunzionale

via Marche 1, Quartiere San Paolo-Bari Bari / Italy / 2008

2
2 Love 1,623 Visits Published
La committenza ha posto precisi obiettivi in un quartiere complesso come quello di San Paolo: formazione, animazione e ricerca sociale. Il “Centro Servizi” propone un’offerta articolata ai seguenti soggetti sociali, attraverso progetti e attività da svolgere; servizio assistenza ai ragazzi; servizio assistenza agli adulti;servizi di formazione. In base alle attività e progetti da svolgere al suo interno, il centro sarà costituito dalla seguente distribuzione funzionale: sala auditorium da 150 posti; centro socio educativo per minori; ludoteca; centro aperto polivalente/ centro famiglia; aule formative; uffici amministrativi ( accoglienza, segreteria, direzione, uffici educatori, infermeria). Poiché l’area disponibile non è particolarmente estesa, è stata ipotizzata una struttura a sviluppo verticale suddivisa in tre corpi: blocco per la formazione ed organizzazione; blocco per le attività di ragazzi e adolescenti; blocco per gli adulti. I suddetti corpi sono ben distinti tra loro in rapporto alle diverse funzioni, che possono così essere individuate distintamente già dall’esterno. I corpi sono articolati tra di loro da un percorso ben riconoscibile all’interno per il colore delle pavimentazioni. E' stato pensato un “percorso verde” su cui si affaccia la zona seminterrata; in tal modo sono stati inseriti i locali per i servizi tecnologici. Quindi uno spazio architettonico che consente un rapporto continuo esterno-interno. La creazione di questo percorso interrato aperto ha permesso di creare una configurazione planimetrica a prima vista rigorosa, ma un pò rigida, che in realtà si articola in un continium di pieni e vuoti in grado di creare spazi rapportati sempre con l’esterno. I colori delle facciate e degli interni e i materiali utilizzati giocano un ruolo notevole nella composizione architettonica. Il Centro Sociale Polifunzionale è composto da tre corpi di fabbrica di forma rettangolare, congiunti fra loro da un percorso interno ai vari livelli. Due blocchi si sviluppano in altezza fino a m 13.90 fuori terra, mentre un blocco, di forma più allungata, destinato ad uffici e aule per la formazione, ha un’altezza di ml 9,75. La parte seminterrata è completamente visibile e fruibile, in quanto è stato organizzato un percorso aperto a quota - 2,70 che si sviluppa per una larghezza variabile da m 2,50 lungo il prospetto nord, mentre sul prospetto est m 4,80, sul prospetto sud tre i due blocchi m 2,00; il percorso è delimitato da una scarpata inclinata in modo tale che tutti gli ambienti risultino illuminati e ben ventilati, con una larghezza di m 2,35. La composizione architettonica è ben leggibile dall’esterno grazie alla diversificazione dei colori per ogni blocco. Il primo corpo è caratterizzato da una facciata ventilata con rivestimento in lastre di granito ceramico di dimensioni 60x120 e di colore pietra naturale; nel secondo corpo la facciata ventilata sarà sempre di dimensioni 60x120, ma con effetto pietra naturale tipo ardesiata. Il blocco degli uffici-formazione sarà trattato esternamente con intonaco e pasta in polvere di marmo, completamente liscia, compreso anche la veletta brisoleil. Sulle facciate a nord dei due blocchi di altezza m 13,90, come anche sulle due facciate poste ad est e ad ovest, si aprono delle grandi vetrate realizzate con il sistema della facciata continua, in modo tale da avere un modulo unico di rappresentazione architettonica. La facciata a sud è completamente senza aperture, in modo tale da produrre un contrasto con il blocco servizi completamente intonacato. The client has placed specific objectives in a complex district as that of San Paolo: training, animation and social research. The "Service Center" propose an offer articulated to the following social subjects, through projects and activities to be carried out; assistance service for children; assistance service for adults; training services. Depending on the activities and projects to be carried out inside, the center will be composed of the following functional distribution: auditorium hall with 150 seats; social and educational center for minors; playroom; open polyvalent center/family center; training classrooms; administrative offices (reception, secretariat, management, office educators, infirmary). Since the available area is not particularly large, it has been assumed a structure with vertical development divided into three bodies: block for the training and the organization, block for the activities of children and teenegers; block for the adults. These bodies are distinct from one another in relation to the different functions, which may be identified separately already from the outside. The bodies are articulated to each other by a path well-recognizable to the inside for the color of the flooring. It was thought a "green route" un which overlooks the basement area; in this way we have included the premises for technological services. Thus an architectural space that allows a continuous relationship outside-inside. The creation of this underground path open has allowed us to create a planimetric configuration at first sight rigorous, but a little stiff, which in reality is divided into a series of full and empty able to create spaces always related with the outside. The colors of the facades and those of the interiors and the materials used play a considerable role in architectural composition. The Social Center Multifunctional is composed of three bodies of factory of rectangular shape, joined together by a path inside at the various levels. Two blocks develop in height up to m 13.90 out of the ground, while a block, more elongated in shape, designed for offices and classrooms for training, has a height of ml 9.75. The basement is completely visible and accessible, in that it has been organised an open path to height - 2.70 that develops for a width varying from 2.50 m along the prospectus north, while on the eastern face m 4.80, on the southern side three the two blocks m 2.00; The path is defined by an escarpment tilted in such a way that all environments are illuminated and ventilated, with a width of 2.35m . The architectural composition is well readable from the outside thanks to the diversity of colors for each block. The first body is characterized by a ventilated facade with coating in granite ceramics slabs of size 60x120 and color natural stone; in the second body the ventilated facade will always size 60x120, but with effect natural stone type slate. The block of offices-formation will be externally treated with plaster and pasta, marble dust, completely smooth, also including the brise soleil panel. The façades to the north of the two blocks of height m 13.90 , as well as on two facades located to the east and west, open up the large stained glass, made with the system of continuous facade, in such a way as to have a single module of architectural representation. The façade to the south is completely without openings, in such a way as to produce a contrast with the services block completely plastered.
2 users love this project
Comments
    comment
    Enlarge image

    La committenza ha posto precisi obiettivi in un quartiere complesso come quello di San Paolo: formazione, animazione e ricerca sociale. Il “Centro Servizi” propone un’offerta articolata ai seguenti soggetti sociali, attraverso progetti e attività da svolgere; servizio assistenza ai ragazzi; servizio assistenza agli adulti;servizi di formazione. In base alle attività e progetti da svolgere al suo interno, il centro sarà costituito dalla seguente distribuzione funzionale: sala auditorium da 150...

    Project details
    • Year 2008
    • Work started in 2007
    • Work finished in 2008
    • Main structure Reinforced concrete
    • Client Arcidiocesi di Bari-Bitonto, Comune di Bari
    • Contractor MI.TRO. costruzioni
    • Status Completed works
    • Type multi-purpose civic centres
    Archilovers On Instagram
    Lovers 2 users