Nuovo Palazzetto dello Sport

1° classificato concorso di progettazione "Nuovo Palazzetto dello Sport di Oristano" Oristano / Italy / 2011

16
16 Love 7,258 Visits Published
Il progetto è stato impostato tenendo conto della sua interazione non solo con l’area sportiva, ma anche con il contesto più ampio. Invece di puntare sull’accentuazio¬ne della grande dimensione, é stata scelta una soluzione capace di mitigare l’impatto volumetrico dell’intervento facilitando la sua integrazione con le aree urbane e a verde circostanti. Per quanto riguarda l’impostazione planimetrica è stato proposto un complesso formato da un corpo cen¬trale, destinato ai campi da gioco e al pubbli¬co, e da due corpi lineari trasversali posti alle estre¬mità est e ovest, destinati alle funzioni accessorie. Questi ultimi, di dimensioni più contenute, permettono, non solo un migliore inserimento, ma anche un uso arti¬colato e flessibile della struttura. Per quanto riguarda l’impostazione in sezione, la natura del sottosuolo - caratterizzata da stra¬ti di argilla e falde freatiche superficiali - avrebbe portato a realizzare un edificio completamente fuori terra, di conseguenza si é scelto di caratterizza¬re l’attacco al suolo dell’edificio attraverso un sistema di lievi pendenze che nascondono parzialmente il volume, soluzione pe¬raltro già adottata con successo nella vicina piscina. In particolare, i prospetti dei lati lunghi sono coperti per più di un terzo del loro svilup¬po in altezza in modo da far percepire dall’esterno innanzitutto la dimensione orizzontale della grande cam¬pata che copre gli spazi destinati al gioco e le gradinate. I due corpi trasversali, portali di ingresso rispetti¬vamente per il pubblico nel lato ovest e per gli at¬leti in quello est, risultano invece in gran parte in¬cassati nelle nuove sistemazioni esterne e presentano un accesso apparentemente ipogeico. Questa soluzione ha permesso di trattare l’area circostante il palazzetto in modo tale da mantenere il più possibile integra la componente naturalistica che la caratterizza, configurandola come un nodo del sistema verde che, partendo dal centro storico, attraverso il parco di via Re¬pubblica e l’area di Sa Rodia, forma un grande giardino che collega la città con il parco fluviale del Tirso e il mare. Grazie alla natura fertile dei suoli, alla presenza costante di acqua, e alla favorevole condizione climatica, la rinaturalizzazione delle aree di pertinenza del palazzetto potrà avvenire in tempi brevi e offrire alla città un nuovo spazio di relazione legato alla natura e alla vita all’aria aperta, rispondendo appieno in questo modo al programma funzionale proposto dall’amministrazione che individuava come punto qualificante quello di “generare una struttura sportiva polifunzionale, complementare al centro urbano, capace di moltiplicare le virtuose occasioni di incontro…” Infine la scelta cromatica ottenuta attraverso la colora¬zione con ossidi dei pannelli prefabbricati di facciata in cemento ri¬manda alle tonalità dei materiali terrosi conferendo un carattere distintivo all’edificio con un esplicito riferimento alla tradizione costruttiva locale della muratura massiva. La struttura è stata dimensionata per una capienza di 3.000 spettatori sia per manifestazioni sportive che di altra natura, senza che venga mai compromessa la superficie dei campi da gioco. Le vie d’esodo sono state collocate principalmente a livello della gradinata più alta, collegate direttamente con l’esterno e raccorda¬te al piano di campagna e alle vie pubbliche attraverso percorsi con pendenze costanti non superiori all’8%.
16 users love this project
Comments
    comment
    user
    Enlarge image

    Il progetto è stato impostato tenendo conto della sua interazione non solo con l’area sportiva, ma anche con il contesto più ampio. Invece di puntare sull’accentuazio¬ne della grande dimensione, é stata scelta una soluzione capace di mitigare l’impatto volumetrico dell’intervento facilitando la sua integrazione con le aree urbane e a verde circostanti. Per quanto riguarda l’impostazione planimetrica è stato proposto un complesso formato da un corpo cen¬trale, destinato ai campi da gioco e al...

    Project details
    • Year 2011
    • Client Comune di Oristano
    • Status Current works
    • Type Sport halls
    Archilovers On Instagram
    Lovers 16 users