"Una Casa-Studio": Nuovo allestimento

Nuovi spazi abitativi per una migliore qualità della vita Turin / Italy / 2002

0
0 Love 1,300 Visits Published
L’appartamento s’inserisce in un edificio la cui costruzione risale al momento dell’urbanizzazione di “Italia ’61”
Le prime idee son rivolte ad una più stretta partecipazione interno - esterno in quanto l’unità abitativa gode di un’ampio terrazzo panoramico con eccellenti visuali sull’area collinare e sul lungofiume.
Il contesto ambientale esterno caratterizza la scelta progettuale finale riallestendo i nuovi spazi per vivere studiare e rilassarsi; l’alloggio ben si presta ad essere abitato da una giovane coppia con eventualmente un piccolo figliolo.
L’eliminazione del corridoio centrale, la realizzazione di una capiente cabina armadio, l’inserimento di un’armadiatura continua a parete e l’allestimento di una zona attrezzata a studio sono gli interventi caratterizzanti la nuova proposta abitativa.
L’armadio, viene realizzato del medesimo colore delle pareti al fine di renderlo il più mimetico possibile, mentre l’area studio è caratterizzata da forme morbide e rotondeggianti.
Tutti gli ambienti - cucina, bagno, soggiorno e camera letto – vengono interessati dalle opere di riqualificazione con revisioni impiantistiche e sostituzione dei rivestimenti sia a parete che a pavimento creando una nuova parete divisoria aperta - in legno colorato - quale quinta di separazione tra il servizio igienico e l’area pranzo/soggiorno.
Il divisorio assume il ruolo di parete che divide gli spazi creando un piccolo corridoio in prossimità del servizio igienico; strutturato a piani di appoggio, lascia intravedere le zone retrostanti e, variando la quantità di volumi ed oggetti, è possibile ottenere differenti schermature; inoltre la struttura viene arricchita dall’inserimento al proprio interno di piani luminosi creando effetti scenografici quasi teatrali.
Vengono sviluppati giochi di colore alle pareti, dal bianco al panna all’arancione passando attraverso i gialli, seguendo le partizioni chiare e scure e le ombreggiature prodotte dai raggi del sole che si formano all’interno dell’unità abitativa.
Le colorazioni prescelte quasi si rincorrono creando aggregazione massima tra gli ambienti.
Il soggiorno, con l’inserimento del divano angolare di un rosso allegro, viene pensato per la conversazione, la visione della TV e l’ascolto della musica e, occasionalmente può accogliere un numero di 8/10 ospiti a tavola.
Nella cucina abitabile, quale estensione tecnologica del soggiorno, allestita a piani contenitivi e basi attrezzate color nocciola chiaro, vetro acidato e alluminio, spicca la pavimentazione mista parquet/ceramica con motivo geometrico che accompagna perimetralmente le isole di lavoro con arredi.



massimo bonifanti
0 users love this project
Comments
    comment
    user
    Enlarge image

    L’appartamento s’inserisce in un edificio la cui costruzione risale al momento dell’urbanizzazione di “Italia ’61”Le prime idee son rivolte ad una più stretta partecipazione interno - esterno in quanto l’unità abitativa gode di un’ampio terrazzo panoramico con eccellenti visuali sull’area collinare e sul lungofiume. Il contesto ambientale esterno caratterizza la scelta progettuale finale riallestendo i nuovi spazi per vivere studiare e rilassarsi; l’alloggio ben si presta ad essere abitato da...

    Project details
    • Year 2002
    • Work started in 2002
    • Work finished in 2002
    • Client privato
    • Status Completed works
    • Type Interior Design / Lighting Design
    Archilovers On Instagram