7 interventi di riqualificazione centro storico Afragola

luoghi pubblici per la città di Afragola Afragola / Italy / 2010

3
3 Love 2,190 Visits Published
Il centro storico della città di Afragola presenta oggi criticità rilevanti, riconducibili ad alcune cause:
1. densità abitativa elevata, che si manifesta come:
• elevata superficie edificata totale
• sbilanciamento di edilizia residenziale, rispetto ad altre destinazioni d’uso;
• carenza di superfici destinate alle infrastrutture di viabilità;
• carenza di superfici destinate alla fruibilità pubblica: verde, spazi attrezzati, piazze, luoghi di socialità ed incontro, centri culturali e ricreazionali, centri di accoglienza…..
2. viabilità interna caratterizzata da carreggiate di limitate estensioni, e da una contestuale esiguità – se non assenza – di marciapiedi o piste ciclabili;
3. presenza diffusa di edifici abbandonati ed in avanzatissimo stato di degrado e comunque assolutamente privi di qualsiasi attenzione ai temi di risparmio energetico o più in generale di sostenibilità ambientale.
Attraverso l’attuazione del Programma PIU EUROPA, all’interno del quale si inserisce il progetto che presentiamo, il Comune di Afragola intende apportare un contributo significativo alla riduzione e in alcuni casi all’eliminazione delle criticità dianzi descritte, intervenendo:
• sulla densità abitativa elevata, apportando nei centri nevralgici del centro abitato cittadino un significativo incremento delle superfici da destinare alla fruibilità pubblica, in termini di: verde pubblico attrezzato (interventi 1, 6 e 7); spazi attrezzati e piazze (interventi 2, 4, 7);
• sulla viabilità interna (interventi 1, 3, 5, 6);
• sulla eliminazione di edifici abbandonati e degradati (interventi:1, 2, 3, 5, 7);
• sulla realizzazione di centri per la socialità e l’accoglienza(interventi 6 e 7);
• sulla realizzazione di centri culturali e congressuali, o centri per l’educazione ambientale (intervento 2 e 6)
Tutti gli interventi in progetto sono tra loro formalmente, funzionalmente e strutturalmente interconnessi, sì da formare una sorta di “maglia” di progetto a sostegno e traino di un generale ed auspicato processo di riqualificazione non solo e non tanto formale, quanto soprattutto “sociale” dell’intero complesso cittadino.
Tutti gli interventi vedono, accanto all’intervento “pubblico”, anche la partecipazione attiva dei privati, sia in termini di “architettura partecipata”, ma anche di coinvolgimento progettuale diretto poiché essi contribuiscono in qualità di soggetti proprietari degli immobili fortemente ammalorati ed in precarie condizioni di stabilità alla riqualificazione dei loro immobili e quindi partecipano virtuosamente alla riqualificazione generale del centro storico. I soggetti proprietari hanno manifestato la propria disponibilità a provvedere, a loro cura e spese, alla demolizione degli immobili fatiscenti ed ammalorati ed alla cessione al Comune di una parte delle aree di sedime, poiché a conguaglio verrà concessa dal Comune la possibilità di edificare in altri luoghi.
La scelta strategica di coinvolgere i privati nel processo di riqualificazione urbana consente da una parte di contribuire a rendere ad essi più propria l’idea del bene pubblico collettivo e dall’altra di conseguire significativi riduzioni del quadro economico di spesa (limitando il ricorso alla acquisizione mediante espropri) ed altrettanto significative riduzioni dei tempi di realizzazione, acquisendo in via preventiva l’assenso alla acquisizione delle aree da parte dei soggetti privati coinvolti.
Infine, va rimarcato che tutti gli interventi insieme devono coerentemente non perdere mai di vista l’obiettivo strategico generale e fondativo del programma, ossia la realizzazione di luoghi e situazioni urbane che contribuiscono ad aumentare la qualità e quantità degli spazi pubblici del territorio cittadino e quindi ne migliorino la vivibilità: si tratta in altra parole di innescare una sorta di circuito virtuoso che “educhi” attrattivamente i cittadini all’uso rispettoso, appropriato, cosciente e felice degli spazi aperti, dei parchi pubblici, dei luoghi dedicati all’”ozio e negozio” collettivi e privati……
Tutti gli interventi sono stati intesi quali risorsa preziosa per la città e i suoi abitanti e non come un fardello per l’amministrazione pubblica: progetto appropriato e sostenibile non significa altro che questo, aiutare i cittadini a vivere meglio gli spazi e le opportunità che la città può loro offrire.
Allo scopo si ritiene utile procedere nel seguito ad una presentazione dei singoli interventi:

Intervento 1: LA PIAZZA ALBERATA E L’HORTUS CONCLUSUS- Realizzazione di un grande parco pubblico cittadino e conseguente potenziamento della connessione pedonale tra via F.lli Rosselli e la piazza del Rosario, e riqualificazione della piazza del Rosario.

Intervento 2: L’ISOLA DELLA CULTURA ED IL SISTEMA DELLE CORTI URBANE- Riqualificazione dell’isolato urbano delimitato dalla via Gennaro Ciaramella e la via Santa Maria.
Intervento 3: RIQUALIFICAZIONE DI PIAZZA SACRI CUORI- Le due piazzette contrapposte
Intervento 4: IL RESTAURO DELLA CASA COMUNALE E DELLA PIAZZA ANTISTANTE
Intervento 5: LA PIAZZA INTORNO ALLA CHIESA- Ampliamento e riqualificazione della piazza S.Maria.
Intervento 6: PARCO DIDATTICO-AMBIENTALE PER L’EDUCAZIONE PER BAMBINI, IL GRANDE PRATO ALBERATO E I LUOGHI DELLO SVAGO NEI TERRENI CONFISCATI ALLA CAMORRA.
Intervento 7: LA PIAZZA DEL MERCATO ED IL GIARDINO DEGLI AGRUMI, IL CENTRO POLIFUNZIONALE DI ACCOGLIENZA DI VIA DON MINZONI e LA RIQUALIFICAZIONE DI PIAZZA S.MARCO.
3 users love this project
Comments
    comment
    Enlarge image

    Il centro storico della città di Afragola presenta oggi criticità rilevanti, riconducibili ad alcune cause:1. densità abitativa elevata, che si manifesta come:• elevata superficie edificata totale• sbilanciamento di edilizia residenziale, rispetto ad altre destinazioni d’uso;• carenza di superfici destinate alle infrastrutture di viabilità;• carenza di superfici destinate alla fruibilità pubblica: verde, spazi attrezzati, piazze, luoghi di socialità ed incontro, centri culturali e...

    Project details
    • Year 2010
    • Client Comune di Afragola
    • Status Current works
    • Type Parks, Public Gardens / Public Squares / Urban Furniture / Town Halls / Restoration of old town centres / Museums / Urban Renewal
    Archilovers On Instagram
    Lovers 3 users