Progetto per un edificio unifamiliare

San Donà di Piave / Italy / 2005

0
0 Love 1,349 Visits Published
L' abitazione si è delineata sulla base di alcuni punti nati dallo studio del lotto, dalle esigenze dei committenti e dalle loro aspettative. Il lotto si presenta circondato da altri edifici, tranne il lato ovest che confina con un'area a verde pubblico, la quale consente una visuale più ampia. Di conseguenza si è ritenuto mettere in relazione la zona giorno interna verso ovest, attraverso importanti aperture. Considerando le distanze dai confini secondo la normativa, l'edificio è stato strutturato con una maglia quadrata di 6,00x6,00 metri, la quale definisce il posizionamento di tutte le funzioni richieste. La volumetria del fabbricato si presenta molto semplice, caratterizzata da un blocco in due livelli di quattro moduli. Come si può notare dal plastico un muro al piano terra definisce la parte privata della casa, delimitando gli spazi interni a est e ovest e gli spazi privati esterni (ingresso, piscina,soggiorno), concedendo solo la vista verso lo spazio pubblico. Su tale muro, tranne sul lato est, le finestrature non sono presenti, ma l'interruzione del manufatto lascia spazio ad aperture vetrate. la chiusura al piano primo è pensata come un elemento unico, che potrebbe essere in c.a. faccia vista "appoggiato" sul muro sottostante sul lato est e nord, mentre gli altri lati rimangono sospesi lasciando il vuoto delle vetrate. Si potrà verificare la possibilità di poter "appendere" la struttura sul blocco individuato dal camino. Il percorso di ingresso passa attraverso il muro per accedere allo spazio aperto interno e, affiancando la piscina, con un percorso coperto entra all'interno della casa per accedere ad un guardaroba ed uscire sul lato nord. Questo percorso è segnato da un portale che taglia da sud a nord il primo modulo della casa e ha la funzione di indicare l'ingresso rendendolo coperto e con un'altezza di 2,40 mt. segna il disimpegno all'interno della casa. Dall'ingresso il primo modulo a destra è stato pensato come area per gli ospiti, o come studio volutamente diviso dalla parte destinata a residenza. I due moduli sulla sinistra sono per la scala, la cucina e la zona pranzo. l'ultimo modulo viene introdotto dal grande camino la cui larghezza riprende la dimensione del percorso di accesso. Qui lo spazio è a doppia altezza, un cubo di 6 metri di lato chiuso nella parte superiore e aperto al piano terra lato sud e ovest con una vetrata continua.Un modulo nella zona dell'ingresso ha la funzione di autorimessa ed essendo di un solo piano, la parte superiore è dedicata a tetto giardino e solarium, con l'accesso dalla zona notte.
Il tetto piano potrebbe essere trattato come giardino verde, con vantaggi sull'isolamento termico, oppure con una copertura in lamiera a due falde non visibili

0 users love this project
Comments
View previous comments
    comment
    Enlarge image

    L' abitazione si è delineata sulla base di alcuni punti nati dallo studio del lotto, dalle esigenze dei committenti e dalle loro aspettative. Il lotto si presenta circondato da altri edifici, tranne il lato ovest che confina con un'area a verde pubblico, la quale consente una visuale più ampia. Di conseguenza si è ritenuto mettere in relazione la zona giorno interna verso ovest, attraverso importanti aperture. Considerando le distanze dai confini secondo la normativa, l'edificio è stato...

    Project details
    • Year 2005
    • Client Minetto
    • Status Current works
    • Type Single-family residence
    Archilovers On Instagram