Casa privata

Vicenza / Italy / 2008

1
1 Love 1,753 Visits Published
L’abitazione sorge in un noto quartiere residenziale di Vicenza risalente agli anni 60/70 il cui lotto d’angolo di pertinenza giace all’estremità nord di una recente lottizzazione con volumi edificatori importanti.
Per questa ragione l’obiettivo del progetto è stato quello di sviluppare il fabbricato lungo la direttrice principale del lotto est-ovest concependo il prospetto sud come un dispositivo atto a schermare la luce ed assicurare l’intimità rispetto alle incombenti residenze a confine e lasciando libera sul fronte nord l’area di giardino rivolta verso le prealpi venete.
Il volume interessa tre livelli: il seminterrato, il piano rialzato e il piano primo.
Al piano inferiore oltre agli impianti tecnici trovano posto i locali di servizio e il garage per tre auto.
Nel piano d’accesso, occupato dagli spazi di uso collettivo, la semplicità volumetrica si contrappone ad una spazialità interna molto articolata.
Un ordine di “cavità” definisce nell’edificio una porosità verticale che in un caso ospita l’elemento di risalita. Queste sono i polmoni che portano la luce naturale verso il basso e spostano l’aria verso l’alto e suggeriscono nelle aree di ingresso e soggiorno l’idea della doppia altezza.
La volumetria interna segue forme geometriche primarie e l’utilizzo progettuale della luce naturale rafforza l’essenzialità degli spazi, conferendo ad essi un’atmosfera diafana.
Nel piano superiore le camere da letto sono ospitate invece in un corpo più chiuso, collegato direttamente con due terrazzi (di cui uno riservato alla padronale), vera e propria continuazione all’aperto delle camere da letto.
Il corpo della stanza dell’ospite tra i due terrazzi fuoriesce dal muro esterno di contenimento dell’intera casa integrando nel volume le “cavità”. In questo modo il terrazzo ovest si affaccia quindi sul soggiorno inferiore con un sorprendente effetto di “doppio volume”.
L’articolazione dei volumi e la porosità verticale di cui si diceva insieme alle terrazze sia al piano del soggiorno che delle camere, se da una parte assicurano una equilibrata dinamica compositiva che enfatizza sempre la contrapposizione di elementi architettonici, dall’altro funzionano quali espedienti rigorosamente naturali per poter controllare l’eccessivo riscaldamento d’estate, la dispersione del calore nei mesi freddi.
In sostanza il progetto ragiona su una serie di soluzioni atte a conferire all’edificio il carattere personalissimo per il quale si deve poter organizzare una vita fortemente in sintonia con l’esterno, la natura, il verde, il cielo.
1 users love this project
Comments
    comment
    user
    Enlarge image

    L’abitazione sorge in un noto quartiere residenziale di Vicenza risalente agli anni 60/70 il cui lotto d’angolo di pertinenza giace all’estremità nord di una recente lottizzazione con volumi edificatori importanti. Per questa ragione l’obiettivo del progetto è stato quello di sviluppare il fabbricato lungo la direttrice principale del lotto est-ovest concependo il prospetto sud come un dispositivo atto a schermare la luce ed assicurare l’intimità rispetto alle incombenti residenze a confine e...

    Project details
    • Year 2008
    • Work started in 2005
    • Work finished in 2008
    • Status Completed works
    • Type Single-family residence
    Archilovers On Instagram
    Lovers 1 users