Centro Culturale Tor Marancia | IN-NOVA STUDIO

Concorso di progettazione in 2 gradi - 6° classificato Rome / Italy / 2021

0
0 Love 223 Visits Published

L’impronta a L del nuovo edificio consente di sfruttare al massimo le potenzialità della particella e di inserirsi armonicamente nel contesto, allineandosi alla scuola adiacente e agli edifici residenziali, generando due nuovi grandi spazi pubblici: la piazza attrezzata su viale Tor Marancia e il giardino pubblico interno. I parcheggi sono collocati alle due estremità del lotto: a Nord quelli privati, a Sud quelli pubblici.


Il volume dell’edificio diventa l’elemento generatore dei nuovi spazi urbani e definisce i nuovi confini dell’area. Si è scelto di assecondare questa semplicità del segno realizzando un edificio dalle linee semplici e pulite. Le funzioni ospitate all’interno si configurano come blocchi autonomi, in stretto rapporto con lo spazio esterno, collegate al piano terra dal grande foyer d’ingresso. Tali funzioni sono riconoscibili dall’esterno grazie alle differenti facciate: in mattoni serigrafati, che raccontano la storia del quartiere Tor Marancia, quelle del Community Hub e dell’Aula Magna – funzioni sempre accessibili alla cittadinanza; in pannelli di alluminio ossidato e superfici vetrate, schermate con brise-soleil, quelle del Polo Formativo del Teatro dell’Opera.


L’articolazione degli spazi interni consente la separazione delle varie funzioni, l’indipendenza dei flussi e una semplice gestione dell’intero complesso.


Il foyer a doppia altezza è caratterizzato da una forte permeabilità, in stretto rapporto con gli spazi esterni, realizzando una connessione tra la piazza esterna e il giardino interno. Il foyer, dal quale è possibile accedere indipendentemente al Polo Formativo, al Community Hub e all’Aula Magna, si configura come un luogo aperto al quartiere, utilizzabile per incontri ed esposizioni; ospita al suo interno il desk di accoglienza per gli allievi del Polo e la caffetteria.


Il Polo Formativo del Teatro dell’Opera si articola su tre livelli. Il piano terra ospita gli uffici direzionali e le funzioni a servizio dell’Aula Magna (spogliatoi, servizi, cameroni), che si configurano come un blocco accessibile autonomamente, consentendo l’utilizzo dell’Aula Magna a diverse tipologie di utenti nelle differenti fasce orarie della giornata. Il secondo livello ospita le sale coro e orchestra giovanile e le sale musicali. Il terzo livello è interamente dedicato alle aule teoria, alle sale da ballo e relativi servizi, alla palestra e alle sale fisioterapia. Gli ambienti interni risultano spaziosi e opportunamente illuminati, anche grazie all’inserimento di lucernai in copertura; gli affacci, sia su giardino che su piazza, rendono visibili anche dall’esterno le attività che si svolgono all’interno.  


Il Community Hub si articola su due livelli. Una grande scala-agorà definisce lo spazio di ingresso e consente il collegamento tra i due piani: il piano terra ospita le sale corsi e le sale studio, il secondo lo sportello di ascolto, le sale musica e il coworking. Una grande spazio vetrato rivolto sul foyer conserva una relazione con lo spazio comune e gode di un punto di vista privilegiato.


L’Aula Magna a doppia altezza è pensata per essere il cuore dell’edificio e ospitare sia prove e spettacoli del Polo Formativo che eventi organizzati dalla cittadinanza. I servizi del coro e dell’orchestra costituiscono un nucleo indipendente, utilizzabile anche negli orari di chiusura del Polo.


Tutti gli ambienti sono stati dimensionati seguendo minuziosamente le indicazioni del DIP. 


Il disegno degli spazi aperti si articola attorno all’edificio con linee sinuose ed organiche tese ad esaltare la linearità del volume costruito. Il giardino del Community Hub ospita un playground per attività sportive, accessibile anche dalla piazza, campi da ping-pong, aree gioco bambini e un’area per il laboratorio murales. Lungo viale Tor Marancia è collocato il giardino ad uso esclusivo del Polo Formativo. Tutti gli ambienti interni affacciano sul giardino e sulla piazza, creando un rapporto visivo con gli spazi esterni.

0 users love this project
Comments
    comment
    user
    Enlarge image

    L’impronta a L del nuovo edificio consente di sfruttare al massimo le potenzialità della particella e di inserirsi armonicamente nel contesto, allineandosi alla scuola adiacente e agli edifici residenziali, generando due nuovi grandi spazi pubblici: la piazza attrezzata su viale Tor Marancia e il giardino pubblico interno. I parcheggi sono collocati alle due estremità del lotto: a Nord quelli privati, a Sud quelli pubblici. Il volume dell’edificio diventa...

    Project details
    • Year 2021
    • Main structure Steel
    • Client Roma Capitale - Dipartimento Sviluppo Infrastrutture e Manutenzione Urbana
    • Cost 4.150.000
    • Status Competition works
    • Type Public Squares / Urban Furniture / Multi-purpose Cultural Centres / Dance academies
    Archilovers On Instagram