Lavori di riqualificazione Piazza IV Novembre | Fabio Toneguzzo

Lavoro Amministrazione Pubblica comune di Chions (PN) Comune di Chions (PN) / Italy / 2006

0
0 Love 140 Visits Published

Il centro del paese (frazione Taiedo) è stato protagonista di una riorganizzazione urbana di particolare interesse. Il fermento commerciale che da qualche tempo animava la piazza del paese, infatti, richiedeva un ragionamento innovativo indirizzato all’ottimizzazione funzionale dell’area. Con il nuovo intervento di riprogettazione si è voluto ripensare la conformazione della zona secondo alcuni precisi criteri indirizzati in tal senso.
Il disegno è dipeso interamente dalla conformazione della piazza. Il fronte edilizio ormai storicizzato mancava di un rapporto diretto con l’edificio sacro. La zona di filtro e di verde è orientata parallelamente agli edifici porticati dell’intorno per convogliare lo sguardo dalla piazza verso la facciata della chiesa, e restituire alla stessa il carattere polare caratteristico dell’edificio sacro.
Nella nuova impostazione della viabilità è stata individuata una occasione razionale e armonica di accesso e fruizione alle attività commerciali e ai servizi presenti in loco (per esempio la Posta, l’asilo infantile, il centro sociale). Allo scopo di rispettare le periodiche scadenze relative agli utilizzi ricreativi dell’area (feste e sagre di paese) e rendere la stessa idonea ad un quotidiano utilizzo, si è diviso lo spazio in due zone, una aperta e l’altra chiusa al traffico e con la parte antistante il sagrato della chiesa disegnato in modo tale da garantire lo spiegarsi a ventaglio degli spazi fruibili.


La zona aperta al traffico prevede un’aiuola circolare centrale che faciliti il raggiungimento di tutti gli spazi perimetrali all’area (parcheggi, etc) e una agevole rimmissione nel traffico. E’ evidenziato il carattere pedonale e riservato dello spazio in porfido antistante al sagrato: rialzata rispetto all’area di viabilità e aperta al traffico in senso unico sul fianco, l’area si raccorda armoniosamente con la strada tangente, pavimentata anch’essa in porfido per rendere il tutto maggiormente armonioso. Il posizionamento del verde e dello specchio d’acqua di fronte alla zona del traffico ha lo scopo di coordinare le varie quote e di costruire una sorta di diaframma ottico e fisico prima dell’area libera di fronte alla chiesa. Attorno alla fontana sono state previste alcune sedute per rendere confortevole l’aggregazione e la sosta delle persone. L’area rettangolare subito antistante alla chiesa in trachite e porfido rimane completamente libera per ospitare le strutture temporanee delle sagre e/o per il gioco dei bimbi. L’asse dell’edificio sacro, volendo ricostruire il disegno generale, è stato ripercorso idealmente e fisicamente con il proseguimento dell’asse di una piattaforma in trachite e un prolungarsi di sedute in pietra naturale che ne proiettassero la direzione.


Progettisti:


arch. Fabio Toneguzzo e arch. Marco Zavagno 

0 users love this project
Comments
    comment
    user
    Enlarge image

    Il centro del paese (frazione Taiedo) è stato protagonista di una riorganizzazione urbana di particolare interesse. Il fermento commerciale che da qualche tempo animava la piazza del paese, infatti, richiedeva un ragionamento innovativo indirizzato all’ottimizzazione funzionale dell’area. Con il nuovo intervento di riprogettazione si è voluto ripensare la conformazione della zona secondo alcuni precisi criteri indirizzati in tal senso.Il disegno è dipeso...

    Project details
    • Year 2006
    • Work started in 2004
    • Work finished in 2006
    • Client Amministrazione Comune di Chions (Pordenone)
    • Contractor Ponterosso Asfalti, San Vito al Tagliamento
    • Cost 450.000,00
    • Status Completed works
    • Type Public Squares / Parking facilities / Urban Renewal
    Archilovers On Instagram