Dentro o fuori? | Atlhab Architects

Residenza privata a Firenze Florence / Italy / 2022

1
1 Love 229 Visits Published

Questo villino di inizio novecento alle pendici delle colline fiorentine, ha rappresentato una sfida progettuale molto stimolante. I giovani committenti, Gaia, Andrea e la loro figlia Anna, si sono affidati al nostro supporto per ristrutturare completamente 2 dei 4 piani del fabbricato, oltre che il giardino nella corte privata. Gli input che ci sono stati forniti erano piuttosto chiari: spostare gli ambienti di vita principali al piano seminterrato (direttamente collegato con la corte esterna) e il piano terra, così da vivere a pieno il giardino e la sua piscina. Prima dell’intervento al piano seminterrato erano presenti la cucina/pranzo, a diretto contatto con la zona esterna, due camere da letto, un servizio e alcuni ripostigli. Questa conformazione non era certo il massimo, considerando le possibilità progettuali che l’edificio forniva. Abbiamo quindi deciso di spostare la cucina e realizzare il soggiorno (da dove si accede all’edificio) sul lato del fabbricato a ridosso del giardino, mettendoli in comunicazione tra di loro grazie alla realizzazione di un’apertura nella parete; questa operazione ci ha permesso di creare una nuova zona giorno a diretto contatto con il verde e la natura. Al di fuori è stata installata una pergola bioclimatica, come elemento di filtro tra esterno ed interno; grazie a questa, il soggiorno e la cucina, nei periodi caldi dell’anno, si espandono creando così una “stanza all’aperto”, molto apprezzata e vissuta dai committenti. Inoltre, è stata realizzata una gradonata tra la zona sotto la pergola ed il giardino, per favorire ancora di più la relazione tra spazi coperti e spazi esterni; prima infatti era necessario superare un muretto di dislivello fra le due quote. Il resto del piano è stato rimodellato per ritrovare tutta una serie di spazi utili alla vita quotidiana, ma che nella precedente conformazione non potevano essere sfruttati. Ad esempio, dal soggiorno si accede ad uno spazio stretto e lungo che accoglie una libreria/cantinetta su disegno di colore blu, mentre il disimpegno a fianco della scala di collegamento al piano terra, è stato sfruttato per inserire un mobile spogliatoio, anch’esso su disegno. I rimanenti ambienti sono adibiti a ripostigli e stireria.


Il piano terra, al quale si accede attraverso la scala interna centrale ed anche dall’ingresso che affaccia sulla via principale, accoglie la zona notte. Una volta percorsa la scala, ci troviamo in un disimpegno precedentemente sfruttato solo come zona di passaggio, ma che adesso accoglie un pratico mobile workstation, realizzato su misura alle esigenze di Gaia ed il suo lavoro. La parte a sud del fabbricato, dove prima erano presenti un soggiorno ed una seconda cucina, adesso sono occupati dalla camera da letto padronale, dotata anch’essa di un mobile tv su disegno, ed il suo bagno realizzato al posto della cucina; dalla camera si accede anche ad una spaziosa cabina armadio. La camera della figlia Anna, con il suo bagno personale e l’anticamera, si trova sul lato opposto dell’edificio, ed affaccia quindi sulla via principale. I restanti ambienti del piano sono dedicati a ripostigli e disimpegno di accesso alla scala per salire ai piani superiori, non oggetto di intervento. In questo progetto, particolare attenzione è stata dedicata alla scelta dei materiali, dell’illuminazione e degli arredi: i mobili su misura impiegano laminati di alta qualità ed hanno richiesto uno stretto rapporto di collaborazione con la falegnameria che li ha realizzati; così come i nuovi corpi illuminanti, scelti assieme ai committenti e grazie al supporto prezioso del lighting designer.

1 users love this project
Comments
    comment
    user
    Enlarge image

    Questo villino di inizio novecento alle pendici delle colline fiorentine, ha rappresentato una sfida progettuale molto stimolante. I giovani committenti, Gaia, Andrea e la loro figlia Anna, si sono affidati al nostro supporto per ristrutturare completamente 2 dei 4 piani del fabbricato, oltre che il giardino nella corte privata. Gli input che ci sono stati forniti erano piuttosto chiari: spostare gli ambienti di vita principali al piano seminterrato (direttamente collegato con la corte esterna)...

    Project details
    • Year 2022
    • Work started in 2021
    • Work finished in 2022
    • Status Completed works
    • Type Single-family residence / Interior Design / Custom Furniture
    Archilovers On Instagram
    Lovers 1 users