APPARTAMENTO GS8 MILANO | Simona Alù

Simona Alù Milan / Italy / 2021

1
1 Love 191 Visits Published

L’intervento di ristrutturazione, completato dall’Architetto Simona Alù con studio in Milano, si colloca in un palazzo Milanese degli anni ’30 con soffitti alti, cornici in gesso, finestre con scuri interni in legno e parquet a spina di pesce. Il progetto nasce dalla necessità di unire due appartamenti sovrapposti dopo l’acquisizione di quello superiore e creare un’unica unità di oltre 170 mq in grado di ospitare una giovane famiglia.


La prima richiesta della Committenza fu di studiare un elemento di collegamento tra i due livelli scenografico e al tempo stesso misurato. La scala è stata posizionata sulla parete opposta rispetto all'ingresso come il fondale di un teatro. Il risultato è una scala dall'anima contemporanea che dialoga con lo stile e la storia dell'edificio, un elemento scultoreo e fluttuante. Ogni dettaglio è pensato per enfatizzare la percezione di leggerezza, il disegno si riduce agli elementi essenziali per perseguire il costante obbiettivo di sintesi e autenticità.


Il piano terra è riservato alla zona giorno, caratterizzato da un grande open space con living e sala da pranzo, risultato dell’unione della vecchia camera da letto al soggiorno. Il layout del primo piano, completamente riprogettato, ospita uno studio e la zona notte con una camera da letto padronale con bagno riservato, una camera dei bambini, un terzo bagno e una lavanderia.


Altro elemento caratterizzante è il lungo corridoio distributivo al primo piano. Questo, necessario considerata la conformazione dell’appartamento, si dilata grazie all’effetto ottico dell’armadiatura specchiata. Le tubazioni del riscaldamento sono state volutamente lasciate a vista per rafforzare il dialogo tra passato e presente. Analogamente le vecchie porte sono state riutilizzate e al tempo stesso rinnovate con la creazione di nuove imbotti.


I toni che prevalgono solo quelli delle tinte chiare e del bianco. Il pavimento è in terrazzo come il rivestimento della scala per sottolineare la continuità tra i due piani. Un tono pastello, un sage green, compare sulle pareti del bagno. Unico elemento di rottura che da un tocco di energia è la porta scorrevole con l’arco in fondo al corridoio in india yellow.


Gli elementi classici come il parquet, le tipiche porte modello Milano e le decorazioni in gesso dialogano con le nuove finiture e gli interventi sartoriali.  Uno stile classico con dettagli di carattere contemporaneo, un mix tra arredi vintage e moderni, uno studio attento dell’illuminazione e della scelta dei corpi illuminati, rendono l’ambiente accogliente, familiare e molto personale.

1 users love this project
Comments
    comment
    user
    Enlarge image

    L’intervento di ristrutturazione, completato dall’Architetto Simona Alù con studio in Milano, si colloca in un palazzo Milanese degli anni ’30 con soffitti alti, cornici in gesso, finestre con scuri interni in legno e parquet a spina di pesce. Il progetto nasce dalla necessità di unire due appartamenti sovrapposti dopo l’acquisizione di quello superiore e creare un’unica unità di oltre 170 mq in grado di ospitare una giovane famiglia. La prima...

    Project details
    • Year 2021
    • Work started in 2021
    • Work finished in 2021
    • Contractor Sintesi srl
    • Status Completed works
    • Type Apartments / Interior Design
    Archilovers On Instagram
    Lovers 1 users