MOUNTAIN STORE

Sauze d'oulx / Italy / 2022

0
0 Love 21 Visits Published

La necessità di raggiungere nuovi standards di sicurezza antisismica, e maggiormente performanti dal punto di vista energetico, gli esistenti locali commerciali, unitamente alla possibilità offerta dai recenti bonus fiscali ed alla consapevolezza dell’aver raggiunto nuovi standards abitativi e condizioni di comfort non indifferenti all’ambiente e alla sostenibilità/compatibilità verso lo stesso, spinge la Proprietà a promuovere una ristrutturazione edilizia, con parziale demolizione e ricostruzione di parte di fabbricato esistente, a uso commerciale, in Sauze d’Oulx, via della torre nr. 3/5/7.Il progetto ha riguardato la ricostruzione di un nuovo organismo edilizio pertinenziale l’edificio primitivo, differente dalla porzione originaria, ottenuto attraverso la demolizione e ricostruzione della medesima volumetria. Il posizionamento della porzione di edificio in demolizione/ricostruzione, all’interno del lotto di riferimento, ricalca la sagoma della fabbrica primitiva. La posa di un sistema a cappotto, ricompreso in un rivestimento di facciata in assito di ligneo in larice, oppure rifinito con intonachino a vista, garantisce il raggiungimento di nuovi standards energetici.


L’intervento promotore della ristrutturazione edilizia fornisce un’importante occasione per ridisegnare i fronti prospettici principali della fabbrica esistente, (tema architettonico, principale, di progetto), mostranti le peculiarità delle costruzioni “economiche” degli anni ‘50/’70 del secolo scorso. L’oggetto di intervento è stato un edificio a carattere commerciale, sito in comune montano, nonostante il contesto circostante palesi forti connotazioni urbane. Il progetto vede l’utilizzo di materiali da costruzione tradizionali, legati alla tradizione alpina, con inserimento di un elemento di “rottura”, che intende ricordare una lastra di ghiaccio, a rivestimento di una modesta superficie prospettica inclinata. Una forma geometrica, compositivamente, “ibrida”, in relazione ai piani prospettici di fabbrica originaria. Tale elemento pone in collegamento, funzionale e lineare, i differenti livelli espositivi e di pavimentazione dei locali commerciali affacciantisi su strada. Il piano prospettico, inclinato di circa 5° rispetto la verticale, e assume posizione parallela alla livelletta stradale prospiciente l’edificio. Mira a diventare oggetto di riconoscimento e distinguo dell’intervento architettonico, con il precipuo compito di generare interesse e richiamo verso il contenuto della “scatola” architettonica stessa.


La porzione principale di edificio verrà rivestita con assi di larice che, col passare del tempo, ossidandosi, ingrigiranno.


Un sistema elementare di aggetti, a profondità differente, (60cm. lungo l’affaccio su strada, in analogia al cornicione esistente; 120cm. lungo i fronti prospettici affacciantisi su area privata), garantirà la protezione degli ingressi e delle superfici vetrate da eventi atmosferici nonché, la modulazione dei flussi luminosi e l’esposizione solare durante il periodo estivo, lasciando immutato il guadagno solare termico lungo il periodo invernale. Aggetti in copertura, e zoccolo di attacco a terra su via pubblica, sono rivestiti in lamiera metallica preverniciata di colore bruno scuro, parimenti i serramenti.


-------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------


The need to achieve new standards of anti-seismic safety, and more performing from an energy point of view, the existing commercial premises, together with the possibility offered by the recent tax bonuses and the awareness of having reached new housing standards and comfort conditions not indifferent to the environment and sustainability / compatibility towards the same, pushes the Property to promote a building renovation,with partial demolition and reconstruction of part of an existing building, for commercial use, in Sauze d'Oulx, via della torre nr. 3/5/7.The project concerned the reconstruction of a new building organism appurtenant to the primitive building, different from the original portion, obtained through the demolition and reconstruction of the same volume.The positioning of the portion of the building in demolition / reconstruction, within the reference lot, follows the shape of the primitive factory. The installation of a coat system, included in a façade cladding in larch wood plant, or finished with exposed plaster, guarantees the achievement of new energy standards.The intervention promoting the building renovation provides an important opportunity to redesign the main perspective fronts of the existing factory, (architectural, main, project theme), showing the peculiarities of the "economic" buildings of the 50s / 70s of the last century. The object of intervention was a commercial building, located in a mountain municipality, despite the surrounding context clear strong urban connotations.The project sees the use of traditional building materials, linked to the Alpine tradition, with the insertion of a "breaking" element, which intends to recall a slab of ice, cladding a modest inclined perspective surface. A geometric shape, compositionally, "hybrid", in relation to the perspective plans of the original factory.This element connects, functional and linear, the different levels of exhibition and pavement of the commercial premises overlooking the street. The perspective plane, inclined about 5 ° with respect to the vertical, and assumes a position parallel to the road level overlooking the building. It aims to become the object of recognition and distinction of the architectural intervention, with the main task of generating interest and appeal towards the content of the architectural "box" itself.


The main portion of the building will be covered with larch planks that, over time, oxidizing, will gray. An elementary system of projections, at different depths, (60cm. along the street view, in analogy to the existing cornice; 120cm. along the perspective fronts overlooking a private area), will guarantee the protection of the entrances and glass surfaces from atmospheric events as well as the modulation of the luminous fluxes and the sun exposure during the summer period, leaving the solar thermal gain unchanged during the winter period. Overhangs on the roof, and base of attack on the ground on public road, are covered in pre-painted metal sheet of dark brown color, as well as the windows.

0 users love this project
Comments
    comment
    user
    Enlarge image

    La necessità di raggiungere nuovi standards di sicurezza antisismica, e maggiormente performanti dal punto di vista energetico, gli esistenti locali commerciali, unitamente alla possibilità offerta dai recenti bonus fiscali ed alla consapevolezza dell’aver raggiunto nuovi standards abitativi e condizioni di comfort non indifferenti all’ambiente e alla sostenibilità/compatibilità verso lo stesso, spinge la Proprietà a promuovere una ristrutturazione...

    Project details
    • Year 2022
    • Work started in 2021
    • Work finished in 2022
    • Main structure Mixed structure
    • Client Privato
    • Status Current works
    • Type Showrooms/Shops
    Archilovers On Instagram