Cantina vini sul Collio Goriziano

Progettazione e studio di fattibilità per sistemazione esterni, distribuzione degli spazi e arredamento di interni San Floriano del Collio / Italy / 2020

1
1 Love 51 Visits Published

Cantina vini sul Collio Goriziano - San Floriano del Collio / Gorizia / Italy / 2020


Progettisti: Michela Maricchio e Valentina Cechet


Area: 2000 mq / Anno: 2020


 


San Floriano del Collio si trova al confine con la Slovenia, sul lembo più orientale dell'Italia settentrionale; località immersa nello splendido paesaggio tipico del Collio Goriziano, dove il borgo storico sorge circondato dai vigneti. Qui si possono trovare numerose cantine che producono diversi vini particolarmente conosciuti e apprezzati.


Il progetto prevede la ristrutturazione di un edificio esistente che ad oggi ospita la parte di produzione, imbottigliamento e vendita dei vini prodotti dalla cantina. L’intervento consiste nella riqualificazione esterna delle facciate con particolare attenzione al fronte strada e la ridistribuzione degli spazi interni per una maggior accessibilità da parte dei clienti.


L’ingresso della cantina viene evidenziato dai portoni in finitura cor-ten che differenziano l’accesso principale per i visitatori dall’accesso secondario, dedicato agli uffici di gestione dell’attività ed alla vendita al dettaglio.


L’obiettivo è quello di armonizzare gli elementi di facciata creando un dialogo tra l’edificio e lo spazio esterno. I materiali proposti dal progetto sono stati selezionati con una particolare attenzione al contesto circostante, cercando di valorizzare alcuni aspetti già presenti, come la vegetazione rampicante che riveste alcuni perimetri murari e recinzioni assieme agli elementi costruttivi realizzati in pietra a vista. Gli altri materiali utilizzati nel progetto cercano di integrarsi per tipologia e colorazione rispetto agli edifici ed al paesaggio circostante. Oltre all’uso di tinte naturali tra i tortora e i grigi, viene infatti proposto un rivestimento con brise soleil in lame di legno composito, sostenute da una struttura metallica in finitura cor-ten. La stessa finitura cor-ten viene riproposta sul frontone, i portoni di ingresso ed altri dettagli di rivestimento. La barricaia diventa fulcro del progetto, segnalata all’esterno dall’angolo rivestito in brise soleil che annuncia l’edificio ai visitatori in arrivo da Gorizia. La sistemazione esterna dell’edificio diventa anche una occasione per la riqualificazione energetica dello stesso, prevedendo il rivestimento dell’involucro con cappotto termico e per il consolidamento strutturale ripristinando alcuni elementi strutturali e gli intonaci particolarmente degradati.


Il progetto prevede anche la cura e la sistemazione degli spazi esterni suggerendo l’uso di spazi verdi e la piantumazione di specifiche specie vegetali. Si propone infatti di creare una zona pedonale esterna, seppur di dimensioni molto contenute, composta da una seduta e un’area pavimentata ombreggiate dalle fronde dell’ulivo in vaso.


La sistemazione della parte esterna comprende anche la riorganizzazione dei parcheggi e degli spazi tecnici attualmente visibili dalla strada. Il muro di “gabbionata” riempito con pietra locale oltre ad ospitare l’insegna della Cantina, delimita lo spazio del parcheggio proteggendo una scala di servizio e celando alla vista una zona di carico e scarico. 


Il progetto vuole inoltre valorizzare il retro dell’edificio, oggi spazio esterno di produzione e collocazione di materiali e macchinari. Al primo piano si propone di creare una nuova sala degustazione dotata di un terrazzo posto sopra i macchinari di produzione che si affaccia direttamente sul Collio; qui è possibile degustare un buon calice di vino osservando il tramonto su un orizzonte caratterizzato dai vigneti e, in lontananza, dall’Ossario di Oslavia.


Il progetto prevede la ridistribuzione degli spazi interni accessibili ai clienti al piano stradale, creando un percorso a partire dalla visita della barricaia, che viene attrezzata per organizzare eventi temporanei di degustazione in un’atmosfera completamente rinnovata grazie all’uso delle finiture e dei materiali che riprendono i colori del brand aziendale. Gli effetti e i giochi di luce lasciano percepire e valorizzano le forme delle botti, che emanano il classico profumo di rovere e la fragranza del vino in preparazione, sensazioni che accompagnano il visitatore durante tutto il percorso. Si prosegue poi in una sala espositiva dove  alcuni antichi strumenti di lavorazione in esposizione permettono di comprendere il valore del processo di produzione del vino e della vendemmia. Il percorso si conclude nella sala degustazione che si affaccia direttamente sui vigneti del Collio.

1 users love this project
Comments
    comment
    user
    Enlarge image

    Cantina vini sul Collio Goriziano - San Floriano del Collio / Gorizia / Italy / 2020 Progettisti: Michela Maricchio e Valentina Cechet Area: 2000 mq / Anno: 2020   San Floriano del Collio si trova al confine con la Slovenia, sul lembo più orientale dell'Italia settentrionale; località immersa nello splendido paesaggio tipico del Collio Goriziano, dove il borgo storico sorge circondato dai vigneti. Qui si possono trovare numerose cantine che producono diversi vini...

    Project details
    • Year 2020
    • Status Unrealised proposals
    • Type Interior Design / Exhibitions /Installations / Wineries and distilleries / Building Recovery and Renewal
    Archilovers On Instagram
    Lovers 1 users