TOKYO 2010

Fashion Museum in Omotesando Street Tokyo / Japan / 2010

2
2 Love 1,518 Visits Published
L’edificio a torre è previsto si innalzi sino all’altezza massima di 100 mt. La costruzione si compone di n.29 (ventinove) piani fuoriterra e n.2 (due) piani interrati: i piani fuoriterra accolgono tutte le funzioni pubbliche, semipubbliche ed i servizi del museo, i piani interrati sono dedicati a garage e magazzini. La necessità di creare un percorso museale verticale determina la definizione di una serie di volumi funzionali sovrapposti. Una pila di scatole in equilibrio precario generatrici di una stratificazione dinamica animatrice di un percorso visivo in continuo mutamento come la moda che l’edificio vuole rappresentare. All’esterno una maglia di fibra di resina polimerica su telaio in acciaio conferisce all’edificio un’apparente uniformità visiva, un involucro che contiene ma non nasconde la ricchezza volumetrica, sfuma i toni, un diaframma che fa penetrare osmoticamente il paesaggio al suo interno, dissolvendo parzialmente la verticatità che caratterizza un edificio con tali proporzioni. La specificità delle funzioni assolte determina la dimensione delle singole componenti, elementi che formano un insieme “omogeneo”. La ricerca dell’unione avviene mediante l’avvolgimento dell’insieme con un tessuto diafano; un tessuto che si colora prendendo a riferimento soggetti floreali e colori appartenenti alla tradizione figurativa giapponese. All’interno, Il nucleo centrale in calcestruzzo destinato agli ascensori, alle scale ed all’impianto idraulico funge da collante, da spina dorsale portante dell’intera composizione. Consente di ricavare spazi espositivi liberi da pilastri per i piani, ciascuno elaborato nelle proporzioni per ottenere ampi volumi di differenti altezze, spazialità ed illuminazioni perimetrali. Ai piani 10 e 11, uno spazio interamente dedicato ai fashion shows: un volume sporgente dalla pelle accoglie una terrazza chiusa da pareti finestrate su due lati dell’edificio offrendo una meravigliosa vista panoramica verso la baia di tokyo nelle direzioni Sud Est e Sud Ovest. Al 29 piano: l’elemento sovrapposto dell’ultimo piano appare fuoriuscire disassato dall’involucro. Il volume è visibile solo da lontano o da una certa altezza. Collocato sulla terrazza esterna sarà caratterizzato da superfici esterne con immagini di tradizionali volti femminili. All’interno si trova lo Skybar, immerso nello spazio verde posto all’ultimo piano emulando la continuità tra interno ed esterno tipica del giardino e dell’abitazione giapponese.
2 users love this project
Comments
    comment
    Enlarge image

    L’edificio a torre è previsto si innalzi sino all’altezza massima di 100 mt. La costruzione si compone di n.29 (ventinove) piani fuoriterra e n.2 (due) piani interrati: i piani fuoriterra accolgono tutte le funzioni pubbliche, semipubbliche ed i servizi del museo, i piani interrati sono dedicati a garage e magazzini. La necessità di creare un percorso museale verticale determina la definizione di una serie di volumi funzionali sovrapposti. Una pila di scatole in equilibrio precario generatrici...

    Project details
    • Year 2010
    • Status Competition works
    • Type multi-purpose civic centres / Office Buildings / Business Centers / Research Centres/Labs / Multi-purpose Cultural Centres / Museums / Libraries / Associations/Foundations / Bars/Cafés / Interior Design / Custom Furniture / Exhibitions /Installations
    Archilovers On Instagram
    Lovers 2 users