Riaqualificazione dell'area di Porta Nuova _ Marsala

Progetto SECONDO classificato Marsala / Italy / 2009

1
1 Love 1,532 Visits Published
Trame di un tessuto emergono e si dissolvono sui piani della storia, il cui incessante fluire ne disegna il palinsesto. Percorrendo le tracce affiorano memorie sommerse. Una città che viene dal mare e al mare ritorna per farsi guardare da inediti orizzonti. Un nuovo approdo spinge lo sguardo in una dimensione più ampia: l’occhio intende la forma e ne coglie il divenire. Segni del passato svelano significati del presente.. L’essenza del luogo custodita da ciascuno trova lo spazio e il momento per innestarsi come linfa: la città prende vita sulla nuova piazza. In quest’ottica la riqualificazione dell’area di Porta Nuova a Marsala rappresenta una vera sfida: il rapporto con la città, la vista verso il mare, le connessioni con il parco e villa Cavallotti, la compresenza del flusso veicolare e pedonale, tutto concorre a formare un insieme tanto unico quanto critico per la delicatezza degli equilibri nel rapporto tra architettura, paesaggio e archeologia. L’obiettivo consiste nello sviluppo delle connessioni e nella valorizzazione paesaggistica del contesto, lavorando nella direzione delle relazioni visuali “da” e “verso” la città storica, cercando al contempo di incrementare i collegamenti tra le diverse aree e tra queste e la città. Piazza della Vittoria, attualmente, appare come una zona esterna alla città, e Porta Nuova come il punto in cui finisce la città ed inizia “la campagna”. La convergenza di più strade, la chiusura visiva al parco archeologico fanno sì che la piazza sia un punto di arrivo, piuttosto che un punto di partenza per nuovi itinerari storicoturistici. La proposta di progetto prevede un approccio conservativo rispetto alla storica villa Cavallotti e al Teatro Impero, come punto di partenza di un intervento complessivo di valorizzazione dell’area archeologica. La scelta di cercare e definire nuovi “tracciati” si basa sul prolungamento ideale del tessuto urbano storico, che si sviluppa attorno ai due assi viari dell’impianto originario, fenicio e romano. In particolare via XI Maggio, prolungamento di via Roma, rappresenta un asse storicofunzionale di grande rilevanza, sia per gli itinerari turistici, sia per il collegamento con il centro città e la Stazione Ferroviaria. Una riproposizione contemporanea del sedime archeologico: il senso non è quello di considerare il complesso archeologico, storico – ambientale, isolatamente, ma di integrarne le presenze eterogenee in una cornice unica, articolata, che ne ridefinisca il rapporto con il contesto, con il paesaggio circostante e, strategicamente, al più ampio sistema metropolitano di Marsala. L’idea Sin dalle prime fasi di elaborazione del concetto, si è cercato di evitare che la differenziazione funzionale e la distinzione in aree si risolvesse in una sommatoria di progetti affiancati e sovrapposti. Pur tenendo conto delle differenti esigenze, il progetto elabora un sistema organico di raccordo degli edifici esistenti, degli spazi esterni, dei percorsi e dei collegamenti. Tale sistema rappresenta una soluzione unitaria alle numerose criticità dell‘area in esame, risolte secondo una strategia di sintesi a partire da una visione complessiva di interpretazione del paesaggio accentuandone le proiezioni visuali.
1 users love this project
Comments
    comment
    Enlarge image

    Trame di un tessuto emergono e si dissolvono sui piani della storia, il cui incessante fluire ne disegna il palinsesto. Percorrendo le tracce affiorano memorie sommerse. Una città che viene dal mare e al mare ritorna per farsi guardare da inediti orizzonti. Un nuovo approdo spinge lo sguardo in una dimensione più ampia: l’occhio intende la forma e ne coglie il divenire. Segni del passato svelano significati del presente.. L’essenza del luogo custodita da ciascuno trova lo spazio e il momento...

    Project details
    • Year 2009
    • Client Comune di Marsala
    • Status Competition works
    • Type Parks, Public Gardens / Public Squares / Urban Furniture / Restoration of old town centres / Archaeological Areas / Urban Renewal
    Lovers 1 users