RIQUALIFICAZIONE DI PIAZZA VITTORIO VENETO DI MAZZÈ

concorso di idee per la riqualificazione di piazza Vittorio Veneto di Mazzè (TO) Mazzè / Italy / 2009

1
1 Love 1,746 Visits Published
Il progetto
L’idea-generatore del progetto nasce dall’antica funzione commerciale che la piazza svolgeva per la presenza della “Pesa” e da cui prendeva il nome (piazza del Peso).
Oggi la “pesa” non più utilizzata rimane però un importante testimonianza del passato di Mazzè.
La pesa è diventata quindi l’elemento rigeneratore della piazza, la sua nuova funzione “centrale” nello spazio è quella di luogo di attesa del bus. La nuova funzione della pesa ha richiesto la previsione di una pensilina per riparare dalla pioggia le persone. La struttura prevista per la pensilina è stata pensata in acciao corten e cristallo, in particolare la struttura in travi di acciaio è rivestita su due lati da lastre di acciaio con oblò in vetro, negli altri due lati da cristallo e aperta d’avanti.
La mobilità interna alla piazza-parco è stata pensata esclusivamente attraverso mezzi di tipo sostenibile, a piedi e in bicicletta.
I percorsi ciclopedonali sono stati individuati a partire dal centro della piazza (l’isola ecologica), e si diramano verso le estremità, servendo i parcheggi verdi e la fermata dell’autobus.
Il materiale previsto nella realizzazione di tali piste ciclopedonali è di tipo sostenibile: la terra stabilizzata (del tipo “Glorit a”), in maniera tale da aumentare la superficie permeabile del territorio. Inoltre tale materiale è anche compatibile con i mezzi utilizzati per lo spostamento di alcune categorie di disabili.

Il trasporto pubblico locale
L’attuale servizio di trasporto pubblico locale extraurbano percorre il tratto che da l’autobus di linea proviene da Caluso e prosegue in direzione della frazione Tonengo e viceversa.
Il Progetto prevede di non variare il tracciato della linea, ma di mettere in sicurezza sia la fermata attraverso il rientramento dalla carreggiata in apposita area di sosta e attesa dei passeggeri (come previsto dalla normativa in materia), sia le svolte alle intersezioni mediante l’inserimento di minirotatorie sormontabili, per regolare la velocità e la precedenza.

Il sistema del verde pubblico
L’attuale verde pubblico presente oggi all’interno della piazza è ridotto a piccoli spazi (aiuole) utilizzate per l’impianto di alberature, per cui un tipo di verde neppure fruibile.
Il progetto prevede invece l’aumento notevole del verde pubblico utilizzando l’intera superficie della piazza (ad esclusione della sede stradale) a prato inglese, mantenendo le essenze arboree presenti e prevedendone l’inserimento di altre (Albero di Guida – Cercis Siliquastrum, cespugli di rosmarino, begonie, ecc.).
Inoltre a ridosso dei parcheggi sono stati previsti delle siepi fonoassorbenti (alloro, rosmarino, ecc.).
I’illuminazione sarà interamente del tipo a LED, per ridurre l’impatto ambientale e risparmiare oltre il 50% in meno sulla bolletta elettrica pubblica.
L’irrigazione avverrà con impianto interrato centralizzato gestibile attraverso una serie di pozzetti di ispezione.

I parcheggi
I nuovi parcheggi previsti per la fruizione della piazza sono in tutto 10, la loro localizzazione prevede un primo gruppo di cinque con accesso da via Bergandi, un altro gruppo di 4 lungo via Tonengo e uno lungo via Italia.
I parcheggi sono stati pensati con struttura permeabile in grigliato e finitura a prato inglese sormontabile, e schermatura di siepi fonoassorbenti laterali (alloro, rosmarino, ecc.).
1 users love this project
Comments
    comment
    Enlarge image

    Il progettoL’idea-generatore del progetto nasce dall’antica funzione commerciale che la piazza svolgeva per la presenza della “Pesa” e da cui prendeva il nome (piazza del Peso).Oggi la “pesa” non più utilizzata rimane però un importante testimonianza del passato di Mazzè.La pesa è diventata quindi l’elemento rigeneratore della piazza, la sua nuova funzione “centrale” nello spazio è quella di luogo di attesa del bus. La nuova funzione della pesa ha richiesto la previsione di una pensilina per...

    Project details
    • Year 2009
    • Client comune di Mazzè (TO)
    • Status Competition works
    Archilovers On Instagram
    Lovers 1 users