Ninfa

Paternò / Italy / 2019

1
1 Love 67 Visits Published

"L' Etna nevoso, colonna del cielo
d'acuto gelo perenne nutrice;
mugghiano dai suoi recessi
fonti purissime d'orrido fuoco,
fiumi nel giorno riservano
corrente fulva di fumo
e nella notte ròtola
rocce portando alla discesa
profonda del mare, con fragore".

Pindaro, Ode Pitica , 518- 438 a.C
 

Ninfa

Quattro crateri principali e due bocche. La morfologia dell'Etna e le sue caratteristiche uniche hanno ispirato Ninfa, vassoio poliedrico che porge al suo ospite tutta la benevolenza del vulcano.

Il contatto con la terra, nera, e l'eco costante della mitologia viene raccontato qui con la matericità del PaperStone e con la trasmutazione dei suoi tratti salienti in moduli contenitivi di diversa sezione. Ogni modulo è studiato per contenere al suo interno prodotti rappresentativi come vino rosso e bianco, spremute d'arancia rossa, amari e liquori, di cui si contano numerose aziende siciliane leader.  (descrizione forma vassoio).

La morfologia aguzza e spigolosa del tagliere prende ispirazione dalla natura stessa della pietra lavica. Ninfa, figlia di Urano e Gea, cielo e terra: un'immagine femminile forte e viva emerge da questa distesa di nero e concede nettari pregiati che rendono fertile il terreno.

Il vassoio cattura le due anime dell'Etna, quella oscura e quella benevola, un connubio/contrasto che solo chi si trova ai suoi piedi può carpire. In accordo con l'anima della manifestazione, lo studio di Ninfa ha voluto unire tradizione del territorio e innovazione tecnologica, con un occhio attento ai temi dell'ambiente e dell'ecosostenibilità. Da qui la scelta del materiale per la realizzazione finale, il PaperStone (ma prototipo in valchromat).

 

La forma del vassoio deriva: lato corto dall'altezza dell'Etna (3326 che diventa 332,6 mm) e poi tramite la sezione aurea si arriva al lato lungo (538,16 mm).

Il vassoio presenta una geometria primitiva derivante da un quadrato di lato 332,6 mm e dalla derivante della sezione aurea delimitata da un solco contenente gli accessori di servizio (tipo cucchiaini).

Elemento che dona verticalità è il vaso monofiore che può essere posizionato in uno qualsiasi degli alloggi o essere utilizzato singolarmente al di fuori del vassoio.  L'involucro del vaso presenta quattro fresature ai lati che rappresentano il condotto centrale dell'Etna che diventa gambo del fiore.

Valchromat, materiale prototipo: Valchromat possiede una grande resistenza alla flessione, non tossico, in classe E1 ed idrofugo ha un bassissimo potere abrasivo sugli strumenti di taglio dal facile montaggio, resiste ai carichi, di facile lavorazione.

PaperStone, materiale identificato per la realizzazione finale: Il PaperStone è un materiale ecologico per l'arredamento, ottenuto da fibre carta riciclata per ufficio post-consumo e da resine 100% naturali prodotte con acqua e oli ricavati dai gusci dell’anacardo. Ha la resistenza dell’acciaio e la bellezza della pietra, non si graffia, è idrorepellente, resistente agli acidi, antibatterico e con una buona resistenza al fuoco. Può essere lavorato con le stesse macchine e gli utensili che si utilizzano per il legno in falegnameria. La resina da cui è costituito non emette formaldeide. La sua produzione avviene mediante l'impregnazione di carte e cartoncini riciclati con una resina naturale ottenuta dalla “spremitura” di gusci degli anacardi. Il composto è completamente senza petrolio, caldo al tatto, facile da pulire e igienicamente impeccabile.

 

L'immersione nel paesaggio vulcanico ha l'impatto di un'esperienza ultraterrena, come se ci si trovasse a  a camminare tra i suoi crateri, spinti tra i vortici e incerti nel passo che sprofonda nella dura e aguzza pietra.

leggendo nelle storie millenarie di questo luogo una presenza ancestrale.

1 users love this project
Comments
    comment
    Enlarge image

    "L' Etna nevoso, colonna del cielo d'acuto gelo perenne nutrice; mugghiano dai suoi recessi fonti purissime d'orrido fuoco, fiumi nel giorno riservano corrente fulva di fumo e nella notte ròtola rocce portando alla discesa profonda del mare, con fragore". Pindaro, Ode Pitica , 518- 438 a.C  NinfaQuattro crateri principali e due bocche. La morfologia dell'Etna e le sue caratteristiche uniche hanno ispirato Ninfa, vassoio poliedrico che porge al suo ospite tutta la benevolenza del...

    Project details
    • Year 2019
    • Work started in 2019
    • Work finished in 2019
    • Status Completed works
    • Type Photography / Product design / self-production design
    Archilovers On Instagram
    Lovers 1 users