CASA GA

Cantù / Italy / 2016

0
0 Love 91 Visits Published

La ristrutturazione e l’ampliamento di questa casa, che risale agli anni cinquanta del secolo scorso, ha luogo in una frazione periferica di Cantù fortemente caratterizzata dal disordine urbano e dalla banalità dell’edilizia residenziale.


Le scelte progettuali sull’edificio sono fortemente condizionate dal preesistente fabbricato rappresentato da un’aggregazione di volumi avvenuta in tempi successivi senza alcun ordine.


L’immagine finale vuole rendere evidente, mediante l’ordine compositivo delle facciate e la semplicità stereometrica, un senso di durevolezza, sicurezza e raffinatezza ed al contempo la differenza tra questa casa ed il contesto costruito.


L’intervento di sopraelevazione di un piano è volto a ricavare una nuova unità residenziale posta sopra le due esistenti al piano terra ed al piano primo. 


L’accesso a questo nuovo spazio avviene dalla scala comune che al piano primo diventa di esclusiva pertinenza dell’unità aggiunta costituendone l’ingresso e ricevendo luce dal lucernario che illumina anche parte del soggiorno.


L’appartamento ricavato sfrutta i volumi sottostanti per aprirsi in una terrazza che si rivolge sul giardino interno e verso un aperto paesaggio sino alle montagne in lontananza.


L’organizzazione funzionale dei locali risolve le richieste dal committente.


La composizione dei prospetti, pur tenendo conto della rigidità della situazione esistente, che non era oggetto di intervento, cerca una nuova unità formale rifiutando la banale riproposizione delle aperture sottostanti ed inserendo nuovi vocaboli e ritmi compositivi.


Le scelte operate hanno condotto al riordino dell’edificio nel tentativo di porre in relazione le parti che lo costituiscono nella ricerca dell’unità formale.


I materiali di finitura per l’esterno sono l’intonaco, il vetro e l’acciaio.


Pochi sono i colori: il verde del vetro impiegato per la gronda, i parapetti ed il lucernario, il bianco ed il grigio per l’intonaco delle facciate, il grigio per le parti in metallo e l’arancio per i sottobalconi.


 

0 users love this project
Comments
    comment
    Enlarge image

    La ristrutturazione e l’ampliamento di questa casa, che risale agli anni cinquanta del secolo scorso, ha luogo in una frazione periferica di Cantù fortemente caratterizzata dal disordine urbano e dalla banalità dell’edilizia residenziale. Le scelte progettuali sull’edificio sono fortemente condizionate dal preesistente fabbricato rappresentato da un’aggregazione di volumi avvenuta in tempi successivi senza alcun ordine. L’immagine finale vuole...

    Project details
    • Year 2016
    • Work finished in 2016
    • Status Completed works
    • Type Multi-family residence
    Archilovers On Instagram